rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Perché la nuova serie Netflix di Ficarra e Picone funziona così bene

C'è sempre un certo pregiudizio nei confronti delle serie TV italiane. Un po' perché ultimamente Netflix ha deluso con i suoi nuovi titoli in lingua italiana, un po' perché le serie di Netflix Italia non hanno quasi mai l'abilità di saper spaziare, con la giusta credibilità, di genere in genere, proponendo sempre le solite storie d'amore travagliate e dallo scontato lieto fine. Sembra quasi che gli italiani abbiano paura di osare scrivendo una sceneggiatura diversa dal solito, avvincente o anche semplicemente non romantica. Ma, a volte, anche Netflix Italia è in grado di stupirci ed è proprio quello che accade con Incastrati, la prima serie scritta e interpretata dal duo di comici siciliani Ficarra e Picone.

C'è da dire che con questa serie TV Ficarra e Picone hanno dato a Netflix Italia quella boccata d'aria fresca e credibilità di cui forse aveva bisogno, con una serie che, per quanto inglobi tutti gli espedienti della classica commedia all'italiana aggiunge quel brio del tipico umorismo siciliano che riesce a dare a questo prodotto seriale quel qualcosa in più che fa la differenza. Leggera, divertente e anche ironicamente profonda in alcuni momenti, questa serie la si vede tutta d'un colpo e anche con grande piacere. Ficarra e Picone riescono a essere estremamente convincenti nella raffigurazione dei loro personaggi, due cognati che si ritrovano immischiati in un omocidio legato al mondo della mafia e trovano la via d'uscita prendendo spunto dalle azioni dei loro personaggi preferiti delle serie crime di cui sono appassionati (o almeno uno di loro). Scritta bene, recitata bene e anche girata con intelligenza, questa serie fa iniziare il nuovo anno a Netflix con un ottimo risultato proponendo una versione moderna e aggiornata della classica commedia all'italiana con riferimenti alla cultura popolare contemporanea, alla politica e alla storia della mafia siciliana che messi insieme danno un certo spessore a questa serie apparentemente frivola.

I due comici siciliani mostrano, inoltre, con padronanza e intelligenza, i tanti cliché sulla loro isola di origine, dal legame indissolubile con la mamma che non riesce a staccarsi dai figli e a smettere di preparare loro il ciambellone con la ricotta come quando erano piccoli, al "magna magna" delle istituzioni. Sono tanti i riferimenti alle tradizioni e alla cultura del Sud Italia che permettono a una grande fetta di pubblico di immedesimarsi con molte delle situazioni proposte sul piccolo schermo e anche ad avere quel pizzico di nostalgia per le proprie origini e le tradizioni con cui si è cresciuti.

Il bello di questa serie è che intrattiene, fa ridere, tiene sempre l'attenzione alta con i suoi innumerevoli colpi di scena, ha una fotografia dai colori sgargianti che solo il paesaggio siciliano poteva regalare e permette a chiunque di staccare la testa dalla realtà ed entrare in un mondo di finzione piacevolissimo in cui passare qualche ora del proprio tempo.

Da grandi comici da palcoscenico, Ficarra e Picone si sono saputi travestire da attori di serie TV con grande maestria, garbo e semplicità creando un prodotto seriale che ha tutte le carte in regola per poter piacere al pubblico e regalare emozioni.

Voto: 8

Si parla di

Perché la nuova serie Netflix di Ficarra e Picone funziona così bene

Today è in caricamento