Mercoledì, 12 Maggio 2021
Consigli streaming

Guida essenziale per distinguere le serie tv Anna, Anne e Hanna (e dove vederle)

Lo strano caso di tre serie che parlano di giovani ragazze quasi omonime

La giovanissima Giulia Dragotto, interprete della Anna di Ammaniti

Venerdì 23 aprile su Sky ha debuttato la serie tv italiana Anna, diretta da Niccolò Ammaniti, lo scrittore autore del romanzo da cui è tratta la serie. Guardando il trailer, o leggendo di sfuggita notizie sulla nuova produzione Sky Original, a qualcuno può essere venuto il dubbio: "ma non c'era già una serie su una ragazzina con questo nome?". Ebbene, non si tratta di un déjà vu, perché in effetti sia su Netflix sia su Prime Video si possono trovare altre due serie quasi omonime: quella di Netflix si intitola Chiamatemi Anna (in originale Anne with an E), mentre quella di Prime si chiama Hanna.

Per fare chiarezza e non confondersi tra storie che in effetti hanno dei punti in comune (ma anche notevoli differenze), può essere utile riassumere la trama di queste tre serie tv. Ecco quindi una guida essenziale per orientarsi nella visione di Anna, Hanna e Anne.

Di cosa parla la serie tv Anna su Sky

Quella appena uscita su Sky è una miniserie composta di sei episodi (già tutti visibili on demand) scritta e diretta da Niccolò Ammaniti. Anna è una ragazza di 13 anni, protagonista di un racconto distopico ambientato in un mondo distrutto, devastato da un virus che uccide gli adulti e risparmia i più piccoli. Anna, che vive in Sicilia, parte alla ricerca del fratellino rapito, Astor. Fra i grandi spazi deserti di un'isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono più, dovrà inventarne di nuove.

Una storia che suona sinistramente profetica nel mondo attuale, e che è tratta dall'omonimo romanzo scritto da Ammaniti nel 2015, in cui un virus, una pestilenza detta ''la Rossa'' uccide tutti gli adulti e risparmia solo i bambini sotto i 14 anni. 

Qui sotto il trailer di Anna, a questo link invece si possono leggere tutte le notizie, le curiosità, le recensioni e le interviste alle protagoniste della nuova produzione italiana Sky Original.

Di cosa parla la serie tv Anne su Netflix

Da maggio 2017 è invece presente su Sky una serie intitolata Chiamatemi Anna, in originale Anne with an E o semplicemente Anne. Si tratta di una produzione ispirata a un altro romanzo, (non ce ne voglia Ammaniti) più famoso a livello internazionale anche per aver ispirato una serie animata giapponese molto popolare tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli '80: ci riferiamo ad Anna dai capelli rossi (in originale Anne of Green Gables, ovvero Anna degli abbaini verdi), che l'autrice Lucy Maud Montgomery scrisse ispirandosi alla vera storia della modella e attrice statunitense Evelyn Nesbit..

Questa serie prodotta in Canada è composta da 3 stagioni e 27 episodi in totale: è stata cancellata al termine della terza stagione, ma non è esclusa la produzione di un film o di una puntata speciale per portare la storia alla conclusione. La trama ruota intorno alla sua giovane protagonista, una bambina rimasta orfana dopo che i genitori - entrambi insegnanti - sono morti per una malattia infettiva. Anne viene quindi adottata prima dalla povera famiglia Thomas, accudendone i figli piccoli, finché il padre alcolizzato non muore d'infarto mentre la picchia; poi viene affidata agli Hammond, ma dopo la morte del padre anche di questa famiglia finisce nell'orfanotrofio di Hopetown. 

Questo il trailer della prima stagione di Chiamatemi Anna

Di cosa parla la serie tv Hanna su Amazon Prime Video

Dal marzo 2019, infine, fa parte del catalogo di Prime una serie che si chiama Hanna. In questo caso la sceneggiatura non è tratta da un libro, bensì da un film uscito nel 2019, in cui la protagonista era interpretata dall'allora 17enne Saoirse Ronan.

La Hanna di questa serie (interpretata da Esme Creed-Miles) è una ragazza di 15 anni che vive in una remota foresta polacca con Erik, il suo presunto padre. Erik aveva reclutato giovani donne gravide per un terribile progetto segreto della CIA volto a creare giovanissimi super soldati, ma dopo essersi innamorato di Johanna, la madre di Hanna, aveva salvato la bambina. Ora però Hanna ed Erik devono sfuggire a Marissa, a cui la CIA ha ordinato di uccidere tutti i ragazzi che erano stati coinvolti nel progetto. 

Al momento Hanna è composta da 2 stagioni e 16 episodi complessivi, ma è in lavorazione una terza stagione. Questo il trailer della prima

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida essenziale per distinguere le serie tv Anna, Anne e Hanna (e dove vederle)

Today è in caricamento