Martedì, 18 Maggio 2021

Che fine hanno fatto? 5 serie tv dimenticate

Da Santa Clarita Diet a Penny Dreadful, serie tv su cui all'inizio si puntava molto, ma...

Penny Dreadful @Netflix.com

Serie tv che all'inizio erano state "lanciatissime" dalle varie piattaforme streaming, per poi essere dimenticate in breve tempo. E ora nessuno (o quasi) si ricorda più di loro. Quante ne conosciamo? Per alcune abbiamo tirato un sospiro di sollievo, quando le abbiamo viste cancellate dai palinsesti, mentre per altre è stata una vera e propria perdita. 

Andiamo a vedere 5 titoli che avevano fatto parlare molto all'inizio, ma che poi sono stati dimenticati in breve tempo.

Penny Dreadful (Netflix)

Nessun personaggio di nome Penny, nella serie: il titolo è semplicemente ispirato ai "penny dreadful", pubblicazioni diffuse nell'Inghilterra del 19esimo secolo, che miravano a diffondere la letteratura gotica vendendola a un basso prezzo (un penny). La serie, con protagonista Eva Green, ambientata nella Londra vittoriana, intrecciava il destino di alcuni personaggi della letteratura horror come Frankenstein, il conte Dracula, Dorian Grey, il dottor Jekyll e altri. Alla terza stagione, però, la decisione di non proseguire oltre: e infatti la serie, che pure aveva incassato un ottimo successo di critica e pubblico, si concludeva in modo frettoloso e deludente. È stata rimossa quest'anno dal catalogo Netflix, per la disperazione di tanti appassionati.

Santa Clarita Diet (Netflix)

La serie tv prodotta da Netflix era stata lanciata in grande stile agli esordi, nel 2017, per poi concludersi definitivamente alla terza stagione, dopo il basso successo. La serie, che ha puntato molto sulla protagonista Drew Barrymore, parla di una coppia di sposi, Sheila e Joel, che lavorano come agenti immobiliari a Santa Clarita, in California. La vita della coppia prende una piega inaspettata quando lei affronta un drammatico cambiamento, diventando una sorta di zombie che si ciba di carne umana. Serie assurda, forse troppo. Si trova comunque ancora su Netflix.

Girlboss (Netflix)

Una sola stagione per questa serie tv del 2017 che racconta la storia liberamente basata su fatti reali di Sophia, giovane ribelle e squattrinata, che crea per caso un'attività online di successo vendendo abiti vintage, e impara - tra gioie e dolori dei liberi professionisti - a fare il capo di se stessa. Una serie comica tratta dall'omonimo bestseller autobiografico di Sophia Amoruso che tuttavia è stata cancellata dopo la prima stagione. Si trova comunque ancora in catalogo.

Agent Carter (Netflix)

Non affrettatevi a cercare questa serie tv: anche "Agent Carter", come "Penny Dreadful", è stata cancellata dal catalogo Netflix. Dopo la seconda stagione, la produttrice Abc aveva deciso di non rinnovarla, e di lasciarla terminare così, dopo 18 episodi. La serie era basata sull'omonimo cortometraggio dei Marvel Studios, e parlava della vita di Peggy Carter (l'innamorata di Capitan America) costretta a bilanciare il suo lavoro di agente segreto con la vita da donna single negli Usa degli anni '40.

Humans (Amazon Prime Video)

Anche questa serie tv di fantascienza - sponsorizzata agli esordi - è stata dimenticata abbastanza in fretta ed è stata cancellata dopo la terza stagione, ma è ancora disponibile in catalogo. Si tratta di un dramma fantascientifico ambientato in una realtà parallela dove l'ultimo must di cui ogni famiglia non può fare a meno è un Synth, ovvero un androide robot che sbriga le faccende domestiche. Ma gli uomini scopriranno presto che la convivenza con queste "macchine" avrà grosse conseguenze.

Iscriviti a Prime Video e usalo gratis per 30 giorni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che fine hanno fatto? 5 serie tv dimenticate

Today è in caricamento