Giovedì, 15 Aprile 2021

Serie tv tratte da graphic novel e fumetti: 5 titoli da scoprire

Cinque titoli che stanno spopolando, nati originariamente... con carta e matita

Il cast di Snowpiercer - Credits Fb@Snowpiercer TV

Abbiamo parlato delle serie tv tratte dai libri (link al pezzo sui libri): adesso concentriamoci su un prodotto editoriale che – seppur non nato oggi – sta vivendo una nuova alba: il fumetto e la graphic novel.

Questi generi negli ultimi anni sono tornati alla ribalta a tal punto che diverse grandi case editrici hanno deciso di creare collane apposite, dando spazio a molti nuovi artisti che con la loro abilità disegnano nuovi personaggi e dipingono nuove storie, ognuno con il suo personalissimo stile. In questo panorama così interessante e in fermento, non mancano neppure le serie tv tratte da fumetti e graphic novel, riscoprendo a volte anche opere più datate e rimaste a lungo nascoste ai non appassionati. Andiamo a conoscerne cinque:

Lucifer

La popolare serie tv statunitense trasmessa su Netflix, di genere urban fantasy, parla del signore degli inferi che, annoiato nel suo ruolo, abbandona il suo regno e si trasferisce a Los Angeles per aprire un night club. La vita nel locale ovviamente sarà tutta un programma. La serie tv è la trasposizione televisiva dell’omonimo fumetto, pubblicato dalla casa Vertigo e scritto da Mike Carey. Il personaggio di Lucifer è anche comprimario nel fumetto Sandman di Neil Gaiman.

Snowpiercer

La nuova serie tv di Netflix che è già diventata un successo in poco tempo è prodotta dallo stesso regista del film, il sudcoreano premio Oscar Bong Joon-ho, il quale si è a sua volta ispirato alle graphic novel pubblicate nei paesi francofoni dal 1982 con l’opera “Le Transperceneige” fumetto post apocalittico creato da Jacques Lob e Jean-Marc Rochette. A causa di un esperimento sfuggito al controllo, il mondo è ormai coperto dal ghiaccio e la temperatura esterna uccide chi si avventura fuori. Un gruppo di sopravvissuti resiste a bordo di un treno lungo 1001 carrozze.

The Umbrella Academy

Sette bambini nati in circostanze straordinarie (le madri li hanno partoriti improvvisamente pur… non essendo incinte) vengono adottati da un eccentrico miliardario che allestisce un’accademia speciale e forma una squadra di piccoli supereroi. Dovranno ritrovarsi molti anni dopo, lasciandosi alle spalle un tragicomico passato di disagio, per salvare il mondo. Ci riusciranno? La serie su Netflix è basata sull’omonimo fumetto di Gerard Way e Gabriel Bà.

Locke & Key

La serie tv statunitense, presente su Netflix dal febbraio 2020, è basata sull’omonima serie di comic book di Hill. La trama ruota intorno alla storia di tre fratelli che, dopo l’assassinio del padre, si trasferiscono nella loro casa ancestrale in Massachussets, dove troveranno chiavi magiche che daranno loro una vasta gamma di poteri e abilità.

The end of the f***ing world

La serie tv britannica, che si trova su Netflix, è basata sull’omonimo fumetto di Charles Forsman, pubblicato in Italia da 001 Edizioni. Parla di due ragazzi di 17 anni, James, convinto di essere uno psicopatico e alla ricerca di qualcuno da uccidere, e Alyssa, sua compagna di scuola, ribelle e lunatica, e soprattutto insoddisfatta dalla propria vita. I due decidono di scappare insieme per fuggire dalla monotonia delle loro esistenze. Sarà un viaggio che ci farà ridere, pensare ed emozionare.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie tv tratte da graphic novel e fumetti: 5 titoli da scoprire

Today è in caricamento