Domenica, 18 Aprile 2021

Serie tv per veri nerd, tra tecnologia e fantascienza

Sei titoli da non perdere su Netflix e Amazon Prime Video

High Score - Credits: @netflix.com

Sentite di avere una certa predisposizione per la tecnologia? Vi considerate dei veri "smanettoni"? Siete preparati sulle ultime novità in ambito informatico, dei videogame, e vi esaltate di fronte ai robot e a quella tecnologia che quasi sconfina nella fantascienza? E allora con ogni probabilità siete dei nerd. Niente di male, si intende, è una diagnosi che non deve destare preoccupazioni. Anzi, il termine "nerd", nato inizialmente come dispregiativo per indicare persone interessate più alla tecnologia che alla socializzazione, è stato negli anni reclamato in alcuni ambiti per definire una sorta di orgoglio e di identità di gruppo.

E anche le serie tv che si basano su tecnologia nel presente o in un futuro molto prossimo abbondano, tra realtà e fantascienza, vediamone alcune:

Upload (Amazon Prime Video)

Dal vincitore di Emmy Greg Daniels una nuova divertente sci-fi comedy. Nel futuro le persone possono uploadare la loro coscienza in una lussuosa vita ultraterrena digitale. Il festaiolo Nathan viene uploadato in un resort virtuale dove conosce Nora che, come "angelo" del suo customer service, arriva ad aiutarlo a trovare nuove amicizie, l'amore e uno scopo.

Black Mirror (Netflix)

Super acclamata da pubblico e critica, questa serie tv britannica che ha fatto incetta di Emmy racconta in ogni episodio una storia diversa: è ispirata al mondo di oggi ma ambientata in un futuro prossimo, incentrata su problemi di attualità e sulle sfide poste dall'introduzione di nuove tecnologie, in particolare nel campo dei media. Gli esseri umani sapranno sfruttarle per migliorarsi, o ne diventeranno schiavi?

High Score (Netflix)

La miniserie racconta l’avvento e la storia dei videogiochi “classici”: da Pac- Man a Final Fantasy, da Sonic a Space Invaders. Un tuffo nei buoni vecchi videogames anni ’80 caratterizzati dalla grafica semplice e rudimentale, dalla colonna sonora ripetitiva con i famosi file “midi”, e da pochi e facili comandi che li hanno resi dei veri e propri cult per tutti.

Come vendere droga online in fretta (Netflix)

Per riconquistare la sua ex, un giovane secchione nerd incomincia a vendere ecstasy online dalla sua cameretta. Ben presto diventerà uno dei più grandi spacciatori in Europa, senza avere ben chiari però i rischi della sua attività.

Wotakoi: l’amore è complicato per gli otaku (Amazon Prime Video)

Serie tv animata: Narumi, un’impiegata che nasconde di essere una fan dei manga, cambia lavoro e ritrova l’affascinante amico d’infanzia Hirotaka, che però è un otaku (nerd) di videogiochi. Decidono di uscire insieme, ma essendo entrambi otaku hanno strane abitudini, e la relazione è tutt’altro che facile. 

The IT Crowd (Netflix)

Con l'ufficio in uno scantinato e guidati da una manager antitecnologica, due nerd gestiscono il reparto informatico di un'azienda che ha un proprietario imbranato. Ci sarà da ridere...

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie tv per veri nerd, tra tecnologia e fantascienza

Today è in caricamento