Domenica, 16 Maggio 2021
Serie & anticipazioni

Il punto su tutte le serie spinoff di Game of Thrones che vedremo nei prossimi anni

Non solo House of the Dragon: ecco i progetti a cui sta lavorando HBO

Il Trono di Spade

L'ultima puntata di Game of Thrones è andata in onda il 19 maggio 2019: quasi due anni fa, eppure l'onda lunga del successo della serie tv fantasy ispirata ai libri di George RR Martin non accenna a esaurirsi. Anzi, HBO - il canale via cavo USA che l'ha prodotta, trasmessa e distribuita in tutto il mondo - continua a cavalcarla alla grande, tanto da aver messo in cantiere almeno 4 serie tv spinoff/prequel del Trono di Spade. 

Nei giorni scorsi ha fatto il punto della questione il magazine statunitense The Hollywood Reporter, che ha divulgato i titoli delle nuove serie tv ispirate a GoT e di ognuno ha descritto brevemente la trama, l'ambientazione, le casate coinvolte e i periodi in cui si svolgeranno. Ecco quindi l'elenco degli spinoff di Game of Thrones così come descritti da THR.

La serie tv sul Signore degli Anelli prodotta da Amazon Prime Video: la trama ufficiale

House of Dragon

È al momento l'unico spinoff di Game of Thrones in produzione: se tutto va secondo i piani, dovremmo vederla trasmessa nel 2022 (in Italia, è presumibile che sarà trasmessa da Sky come la serie "madre").

Le riprese inizieranno nel Regno Unito nel Regno Unito, e nel cast ci sono Olivia Cooke, Emma D'Arcy, Paddy Considine, Matt Smith e Steve Toussaint. Per quanto riguarda la storia di House of Dragon, si sa che è ambientato 300 anni prima delle vicende narrate in Game of Thrones e che sarà incentrata su casa Targaryen (quella di Daenerys e, come sa chi ha visto GoT, anche di Jon Snow), attraversata da una guerra civile che sconvolge tutta Westeros. 

9 Voyages

Un titolo ancora provvisorio per una serie che per ora è solo in fase progettuale di scrittura, ma già con un collegamento con House of Dragon. In 9 Voyages, infatti, il creatore Bruno Heller (autore anche della serie tv Roma, sempre di HBO) mette al centro della storia Lord Corlys Velaryon, il Signore delle Maree (titolo che spetta al lord della sua casa) noto come Sea Snake - Serpente di Mare. 

Come sanno gli appassionati della saga di RR Martin, Lord Corly deve la sua fama non all'abilità di guerriero, ma ai suoi numerosi viaggi per mare, che lo portano alle leggendarie isole di Yi Ti e Leng.

Inoltre, Lord Corlys Velaryon è un personaggio che vedremo già in House of Dragon (quindi l'epoca è la stessa), dove è interpretato dal già citato Steve Toussaint.

Kit Harington, dall'epica di Game of Thrones all'amore moderno di Modern Love 2

10.000 Ships

Quest'altra serie in fase progettuale (e dal titolo provvisorio) ruoterà invece al personaggio della principessa Nymeria, tra i capostipiti di casa Martell e fondatrice del regno di Dorne. 

Se il suo nome vi è familiare, è perché a chiamarsi Nymeria in GoT sono anche la serpe della sabbia Nymeria Sand e soprattutto il metalupo di Arya, l'animale che abbiamo visto tornare in GoT a salvare la sua padrona che era stata costretta ad abbandonarlo. 

La storia della leggendaria guerriera Nymeria è ambientata circa 1000 anni prima degli eventi del Trono di Spade (la più antica di tutte, quindi, a parte un pilot del 2019 ambientato nell'Era degli Eroi che però è stato bocciato) ed esplorerà la storia di Dorne, che in GoT era appena accennata.

Fondo delle Pulci

Un terzo progetto a cui sta lavorando HBO non ha ancora un titolo, ma una cosa è certa: sarà ambientata a Flea Bottom, il quartiere povero di King's Landing - Approdo del Re che in italiano è stato tradotto come Fondo delle Pulci. Qui sono nati personaggi come ser Davos Seaworth e Gendry Baratheon, e se questa è l'ambientazione molto probabilmente i protagonisti non saranno, almeno all'inizio, nobili e cavalieri. 

Ser Jorah e ser Alliser di GoT nel cast della nuova serie Amazon Prime Video "The Rig"

Gli altri progetti in lavorazione

"Il modo in cui ci approcciamo non è del tipo 'abbiamo bisogno di cinque nuovi show nei prossimi tre anni' ma 'quali storie sono degne di essere raccontate?'" ha detto a THR il chief content officer di HBO Casey Bloys.

Tra le altre idee a cui stanno lavorando per continuare a parlare dell'universo di George RR Martin, ci sono al momento, secondo quanto riporta la rivista, una produzione sulla raccolta di novelle "Dunk and Egg", che parla di ser Duncan l'Alto e il suo scudiero Egg, il futuro re Aegon V Targaryen; e infine una serie tv di cartoni animati basata su Game of Thrones, la cui trama e ambientazione sono ancora top secret.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto su tutte le serie spinoff di Game of Thrones che vedremo nei prossimi anni

Today è in caricamento