Sabato, 15 Maggio 2021

"Il Signore degli Anelli" la serie tv su Amazon sarà un prequel sulla Seconda Era

La Terra di Mezzo sarà ambientata ancora una volta in Nuova Zelanda, che già aveva prestato i suoi bellissimi paesaggi ai film

Chi non aveva ancora conosciuto la trilogia del "Signore degli Anelli" di J. R. R. Tolkien leggendo i libri, ha imparato ad amare questa celebre saga fantasy con i film dei primi anni 2000, diretti da Peter Jackson.

La saga cinematografica, un kolossal spettacolare per gli effetti speciali, per i paesaggi, per la recitazione, per la colonna sonora e così via, ha anche segnato la fortuna di diversi attori, unitamente al fatto che difficilmente poi si sono scollati il loro personaggio di dosso: è il caso di Elijah Wood, che ha interpretato Frodo Baggins, di Sean Astin che ha interpretato Sam, o ancora di Viggo Mortensen che ha interpretato Aragorn. Altri attori da qui sono partiti per fare poi carriera come Orlando Bloom.

E adesso, dopo il successo della trilogia cinematografica de "Lo Hobbit", sempre diretta da Peter Jackson, che dal 2012 al 2014 ha raccontato l'avventura del giovane Bilbo Baggins, zio di Frodo, c'è chi sta pensando a un nuovo modo per raccontare la storia del Signore degli Anelli. 

È nata così l'idea di creare una serie tv in grado di raccontare la storia Terra di Mezzo migliaia di anni prima rispetto alle vicende dei film, in più puntate e in più stagioni: un modo per continuare sulla scia delle serie tv di qualità da guardare direttamente a casa sul divano, e che sempre più spesso hanno molto poco da invidiare ai film.

La serie tv, prodotta da Amazon Prime Video, si preannuncia come la più costosa mai realizzata, e pare proprio che Amazon non stia badando a spese per raggiungere il risultato: raccontare in cinque stagioni i la Seconda Era della Terra di Mezzo, con personaggi ed eventi citati dai romanzi di Tolkien. Cosa succede nella Seconda Era? In primis, vi è l'ascesa di Sauron, e poi inizieranno i primi conflitti sugli Anelli del Potere.

La Terra di Mezzo sarà ambientata ancora una volta in Nuova Zelanda, che già aveva prestato i suoi bellissimi paesaggi ai film. Non sarà dunque un prodotto alternativo ai lungometraggi, bensì accompagnerà lo spettatore nella storia che poi ha portato agli eventi descritti nei film di Jackson.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Signore degli Anelli" la serie tv su Amazon sarà un prequel sulla Seconda Era

Today è in caricamento