Sabato, 19 Giugno 2021

Soulmates vs La coppia quasi perfetta, il confronto tra le due serie tv "gemelle" di Prime e Netflix

Un'immagine tratta dall'ultimo episodio di Soulmates

L'8 febbraio su Amazon Prime Video è uscita Soulmates, serie tv che parla di un mondo in cui un'azienda ha brevettato un test scientifico che consente di trovare l'anima genella.

Il 12 marzo su Netflix è uscita The One - La coppia quasi perfetta, serie tv che parla di un mondo in cui un'azienda ha brevettato un test scientifico che consente di trovare l'anima gemella. 

Detta in questo modo, sembra la storia di un plagio, ma ovviamente non è così. Però è indubbio che siamo di fronte a un caso molto particolare, in cui due serie tv partono dal medesimo presupposto per sviluppare poi storie molto diverse.

Per chi ha già visto una serie, l'ha gradita e cerca qualcosa di simile; ma anche per chi non ha visto nessuna delle due, ecco quindi una recensione doppia che mette a confronto Soulmates e La coppia quasi perfetta.

Soulmates, di cosa parla la serie Prime Video

Soulmates è una serie tv antologica composta di 6 episodi, trasmessa negli USA sul canale AMC nell'ottobre 2020. Ambientata quindici anni nel futuro, la serie ha per protagonista l'invenzione della società Soul Connex, che ha sviluppato questo test per scoprire chi è l'anima gemella.

Essendo una serie antologica, in Soulmates ogni episodio racconta una storia indipendente, e a fare da filo conduttore c'è appunto il test sicuro al 100% della Soul Connex.

C'è la coppia "vecchio stile" con il dubbio sull'opportunità di fare il test; c'è il professore universitario che non vuole incontrare l'anima gemella; c'è la coppia aperta, ma così aperta che diventa una storia a tre; c'è il ragazzo che ha un'avventura di una notte con un uomo sconosciuto prima di incontrare l'anima gemella; c'è il gruppo di "aiuto" per chi ha perso l'anima gemella per sempre; e c'è la coppia accomunata da un istinto criminale.

In ogni storia, i personaggi cambiano, e si esplorano le dinamiche che possono scaturire, o le possibilità che un simile test può generare. Insomma, Soulmates punta a coinvolgere gli spettatori raccontando storie molto diverse tra loro, che sembrano quasi rispondere alle domande che gli stessi spettatori si pongono: "E se la mia anima gemella muore?" "E se sono già in una relazione felice?" "E se comunque non volessi stare con la mia anima gemella?".

Trailer

The One, di cosa parla la serie Netflix

La coppia quasi perfetta è una produzione originale Netflix composta da 8 episodi: la prima differenza è che The One non è una serie antologica, ma ha una trama orizzontale che si sviluppa per tutta la stagione.

Al centro della storia c'è Rebecca Webb (Hannah Ware), scienziata a capo di The One, la società che ha sviluppato il metodo per abbinare le anime gemelle in base a determinate caratteristiche del DNA.

Rebecca stessa ha creato questo metodo insieme al collega e amico James Whiting (Dimitri Leonidas), e la loro invenzione ha avuto un tale successo che in poco più di un anno dal lancio ha già portato alla creazione di dieci milioni di nuove coppie.

Ma a un certo punto nel Tamigi (la serie è ambientata principalmente a Londra) viene ritrovato il cadavere di Ben Naser, a sua volta scienziato ed ex coinquilino di Rebecca, per la quale provava dei forti sentimenti mal celati. 

Nel presente, mentre Rebecca si destreggia tra convegni e interviste, tra cui quella con il giornalista Mark Bailey (che a sua volta viene letteralmente tirato per i capelli in un "match" di anime gemelle), la polizia avvia le indagini sulla morte di Ben, con le operazioni condotte dalla detective Kate Saunders (anche lei ha fatto il test, e il suo match è una ragazza spagnola che appena giunta a Londra ha un incidente).

Trailer 

Differenze tra Soulmates e La coppia quasi perfetta

Il primo aspetto che rende le due serie molto diverse è quindi l'approccio: da una parte la scelta è quella di raccontare diverse possibilità date dal test, dall'altra la scelta più "classica" di sviluppare intorno all'invenzione di Rebecca e James una serie thriller, densa di flashback e di colpi di scena.

Da questa diversità di fondo derivano tutte le altre differenze tra Soulmates e The One: la serie Prime, per quanto abbia delle atmosfere che ricordano Black Mirror, è più leggera perché non costringe a particolari sforzi per tenere insieme le tessere del mosaico; la produzione Netflix, al contrario, conduce gli spettatori attraverso un viaggio ad alta tensione, con una trama che man mano si arricchisce di particolari e personaggi apparentemente secondari ma in realtà determinanti. 

Conseguentemente, anche il peso e la profondità dei personaggi divergono molto tra Soulmates e The One. Nella prima, per forza di cose i protagonisti cambiano, ma di loro sappiamo solo quel poco che serve a spiegarci ci sono; nella seconda, invece, minuto dopo minuto impariamo a conoscere tutti i personaggi, a individuarne punti di forza e (soprattutto) di debolezza. 

Ecco perché non si può assolutamente dire che The One ha copiato Soulmates o viceversa. Ma di sicuro si può usare la tipica frase "se ti è piaciuto questo, allora forse ti piacerà quello". 

Meglio The One o Soulmates?

Se non fosse che stiamo parlando di due serie incentrate su infallibili test per anime gemelle, si potrebbe rispolverare l'antico motto "de gustibus non disputandum est": difficile dire se sia meglio una serie o l'altra, dipende dai gusti di ogni persona. 

Chi ama le serie tv antologiche propenderà per Soulmates, chi preferisce addentrarsi in una trama fitta come una foresta amerà di più The One. E non è neanche detto al 100% che chi ha gradito una serie allora gradirà anche l'altra in effetti.

C'è però una considerazione che si può fare: se un amico ci presenta una persona che potrebbe piacerci le nostre aspettative sono medio basse, se un test ci garantisce al 100% di trovarci l'anima gemella allora pretendiamo che sia davvero l'amore perfetto.

In questo senso, Soulmates è una raccolta di novelle intriganti, e alla fine di ogni episodio siamo pronti a una nuova storia. The One, invece, ha l'ambizione di raccontarci un'unica grande storia (e qualche trama laterale), pur partendo dallo stesso presupposto. 

Quindi, da The One ci si aspetta di più, ci si attende che tutto fili alla perfezione, eppure non sempre è così. Per fare un esempio a minimo tasso di spoiler, possiamo citare i fratelli Matheus e Fabio Silva.

Vivono a Tenerife, alle Isole Canarie in Spagna, eppure parlano portoghese (e sono portoghesi Albano Jeronimo e Miguel Amorim, gli attori che li interpretano): perché? Non si sa, e stride il confronto con il match della detective Kate, che è di Barcellona e pronuncia il nome della metropoli catalana con accento spagnolo anche quando parla inglese, mentre Matheus parla di "Tenerif".

Inoltre, come hanno notato i più attenti osservatori, a un certo punto vediamo Fabio sporgere un passaporto brasiliano. Quindi riassumendo abbiamo degli attori portoghesi che interpretano dei personaggi forse brasiliani che vivono in Spagna senza alcuna spiegazione. 

Soulmates, invece, non incappa in scivoloni simili, proprio perché sceglie di "surfare", di rimanere sulla superficie dei personaggi, anche a costo di renderli quasi delle maschere da commedia dell'arte (tragica). Qui forse il rimpianto è dunque non aver osato a unire anche solo flebilmente le storie dei sei episodi, per dare corpo e sostanza a un possibile "connexverso" o "universo Soulmates". 

Soulmates e La coppia quasi perfetta avranno una stagione 2?

Concludiamo con l'informazione più cercata da chi ha appena terminato di vedere l'una e/o l'altra serie, e cioè se ci saranno Soulmates 2 e The One 2 (che scritta così sembra un gioco di numeri e parole). 

Dunque, per quanto riguarda Soulmates il rinnovo per la seconda stagione era stato confermato da AMC ancor prima che la serie facesse il suo debutto. Al contrario non si hanno al momento notizie certe sull'ok di Netflix per nuove puntate di La coppia quasi perfetta. E, come sa chi ha visto tutte e due, la cosa è abbastanza singolare, considerati le strutture delle due serie e il finale delle prime rispettive stagioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Soulmates vs La coppia quasi perfetta, il confronto tra le due serie tv "gemelle" di Prime e Netflix

Today è in caricamento