Domenica, 28 Febbraio 2021
Amazon anticipazioni

Cosa dobbiamo aspettarci da The Power, la prossima ambiziosa serie thriller di Amazon Prime Video

Un cast guidato da Tim Robbins e con team di sceneggiatura e regia interamente al femminile

La copertina del libro Ragazze Elettriche, edito da Narrativa Nottetempo

Cinque anni fa Ragazze Elettriche - The Power fu un caso letterario: in questo romanzo di fantascienza, scritto da Naomi Alderman, si parlava di un mondo in cui le donne hanno il potere di dare scosse elettriche e lo hanno usato per diventare il genere dominante sulla Terra, mentre gli uomini sono vittime costanti di violenza. Ora quel libro sta per diventare un'ambiziosa serie tv di Amazon Prime Video, che avrà come protagonista Tim Robbins e che è scritto e diretto da due team di sole donne. 

Il cast e la produzione di The Power

L'ultimo annuncio di Amazon riguarda l'ingresso nel cast di The Power di Rob Delaney, Alice Eve, Edwina Findley, Jacob Fortune-Lloyd, Zrinka Cviteši?, Simbi Ajikawo. Si uniranno a Leslie Mann, Auli’i Cravalho, Tim Robbins, John Leguizamo, Eddie Marsan, Daniela Vega e a un cast di attori emergenti per questo thriller in 10 episodi. 

Gli Amazon Studios hanno annunciato i nuovi nomi che entrano a far parte del cast della serie prodotta da Sister (Chernobyl, Giri/Haji, The Split) con l’executive producer e regista vincitrice di un Emmy, Reed Morano (The Handmaid’s Tale).

The Power è stato adattato per lo schermo dall’autrice, creatrice ed executive producer Naomi Alderman, dalla sceneggiatrice ed executive producer Claire Wilson, dalla sceneggiatrice e co-executive producer Sarah Quintrell, al cui fianco ha lavorato una writers’ room tutta composta da  donne, tra cui Stacy Osei-Kuffour, Rebecca Levene e Whit Anderson. Neasa Hardiman (Jessica Jones, Happy Valley) e Lisa Gunning (i cui editing credits includono Fifty Shades of Grey, Seven Psychopaths Nowhere Boy), si uniscono al team registico, anch’esso formato da sole donne e composto da Reed Morano, Shannon Murphy (pluripremiato Babyteeth, Killing Eve) e Ugla Hauksdóttir (Hanna, Ófærð).

Attualmente in produzione, The Power è prodotto da Sister e ha come executive producer Jane Featherstone (Chernobyl, Giri/HajiThe Split), Naomi de Pear (Don’t Forget the DriverThis is Going to Hurt, Flowers), Naomi Alderman, Reed Morano (The Handmaid’s Tale) e Claire Wilson (RocksLittle Drummer Girl, Gangs of London) e come co-executive producer Sarah Quintrell (Ellen, The Trial: A Murder in the Family). La serie è prodotta da Tim Bricknell (Trust, Taboo).

Di cosa parlerà la serie tv The Power 

Il mondo di The Power corrisponde al nostro tranne che per un piccolo scherzo della natura. Improvvisamente, e senza preavviso, tutte le ragazze adolescenti del mondo sviluppano il potere di folgorare gli altri a piacere. Si tratta di un potere ereditario, innato e che non si può sottrarre loro. The Power segue un cast di incredibili personaggi da Londra a Seattle, dalla Nigeria alla Moldavia, mentre il Potere evolve da un lieve formicolio alle clavicole delle adolescenti sino a motore di un rovesciamento totale nell’equilibrio del potere nel mondo.

Il Premio Oscar Tim Robbins (Here and Now, Mystic River, Le ali della libertà) interpreta Daniel Dandon, il moralista e tronfio Governatore repubblicano dello Stato di Washington, spina nel fianco di Margot Cleary-Lopez, la Sindaca democratica di Seattle (Leslie Mann). Edwina Findley (Treme, If Loving You Is Wrong, Fear the Walking Dead) è Helen, la sua abile e fidata consigliera, mentre - come già annunciato - il marito di Margot, Rob, è interpretato da John Leguizamo, e i loro figli, Matty e Izzy, sono interpretati da Gerrison Machado e Pietra Castro.

Rob Delaney (Catastrophe) riveste il ruolo di Tom, brizzolato conduttore di un programma di news, amato dal suo pubblico – presenza rassicurante, autorevole ma cordiale. La sua giovane co-conduttrice, Kristen, interpretata da Alice Eve (Before We Go), è più sveglia di quanto dia a vedere. Anche lei è molto ambiziosa e insieme, con l’evolversi del fenomeno, tracceranno il lento ma inesorabile cambiamento di mentalità.

Nei corridoi del potere dell’Est Europa, Zrinka Cviteši? (London Spy, Capital) interpreta Tatiana Moskalev, la moglie del presidente moldavo, Viktor Moskalev, una donna tenace e intelligente, una “survivor” nata, molto più abile di quanto credano la maggior parte degli uomini che la circondano.

Alla famiglia Monke dell’Est London, guidata dal capo famiglia Bernie (interpretato dal già annunciato Eddie Marsan), si uniscono Jacob Fortune-Lloyd (La regina degli scacchi), nei panni dell’affascinante Ricky, Sam Buchanan (You Wouldn’t Adam and Eve It) nel ruolo dell’ottuso Terry, e Archie Rush (Black Mirror) nei panni del più giovane dei tre fratelli, Darrell. Juliet Cowan (Cuckoo, Killed by My Debt) interpreta Barbara, la moglie di Bernie e madre dei suoi tre figli ed eredi. Ria Zmitrowicz (come già annunciato) è l’adolescente Roxy, figlia illegittima di Bernie.

Simbi Ajikawo (Top Boy, Youngers), nota anche come Little Simz, interpreta Adunola, colei che per prima farà sperimentare il “Potere” all’aspirante giornalista nigeriano Tunde (interpretato dal già annunciato Toheeb Jimoh).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa dobbiamo aspettarci da The Power, la prossima ambiziosa serie thriller di Amazon Prime Video

Today è in caricamento