rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Spettacoli&Tv

Facebook chiude la pagina 'Sesso, droga e pastorizia', insulti per Selvaggia Lucarelli

Dopo le ripetute segnalazioni della blogger, il social network ha oscurato la pagina, decisione che ha scatenato molti utenti contro di lei

Selvaggia Lucarelli fa chiudere la pagina Facebook del gruppo 'Sesso, droga e pastorizia' e si prende gli insulti dei fan.

La pagina, che raccoglieva immagini di black humor e commenti spinti, è stata oscurata dagli amministratori dopo diverse segnalazioni degli utenti e soprattutto grazie all’impegno della nota giornalista e blogger che si batte da tempo contro il cyberbullismo; tema principale di molti suoi pezzi, andando così a puntare il dito proprio contro gruppi come 'Sesso, Droga e Pastoria'.

La rabbia dei fan della pagina, oltre un milione di utenti, è esplosa fin da subito. Sono tanti i messaggi di insulti piovuti alla Lucarelli che ha anche pubblicato sul suo profilo alcuni screen-shot di messaggi piuttosto pesanti. 

“Facebook ha chiuso (temporaneamente o no, ma non importa) Sesso droga e pastorizia. Grazie. P.s. Intanto vedo che sono supportati da brava gente. Furba soprattutto. Ora leggendo i commenti avrete la dimostrazione del genere di utenti che quella pagina ha catalizzato e tirato su. Guardatevi i profili e l’età media. Vedrete ragazzini delle medie ma pure laureati e donne che mi minacciano di morte e così via. Una fotografia impietosa dello schifo che queste pagine hanno aggregato” scrive la blogger sulla sua pagina a commento degli screen-shot dei tanti insulti. Gli amministratori però hanno già creato un nuovo gruppo al grido di “non moriremo mai”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facebook chiude la pagina 'Sesso, droga e pastorizia', insulti per Selvaggia Lucarelli

Today è in caricamento