rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Spettacoli&Tv

'Sorelle', oltre 6 milioni di spettatori per la quarta puntata

Nella prima serata di giovedì 30 marzo, la fiction di Rai 1 con Anna Valle e Giorgio Marchesi ha vinto la sfida negli ascolti raggiungendo il 27,47% di share

Non si arresta il successo di 'Sorelle', la fiction dai Rai 1 con Anna Valle e Giorgio Marchesi, che di settimana in settimana incassa ascolti da record. La quarta puntata, in onda ieri sera, è stata vista da 6 milioni e 400 mila spettatori, pari al 27,47% di share, piazzandosi al primo posto nella classifica Auditel, con un distacco enorme da Canale 5, al secondo posto con il film 'San Andreas', visto da 2 milioni e 980 mila spettatori (13,40% di share).

La storia di Chiara (Anna Valle), sulle tracce della sorella scomparsa tra passato e presente, sta appassionando l'Italia intera, e al giro di boa (mancano altre tre puntate alla fine) è entrata nel vivo, lasciando aperte varie strade percorribili per arrivare alla verità. 

LA TRAMA - Chiara (Anna Valle) è un brillante avvocato, single, che vive a Roma da anni dopo essere fuggita dalla città dov'è cresciuta, Matera, a causa di gravi incomprensioni con la sorella Elena (Ana Caterina Morariu), e con la madre Antonia (Loretta Goggi), che accusa lievi sintomi di demenza. La misteriosa scomparsa di Elena, separata con tre figli, costringe Chiara a tornare a Matera, dove riemergono dolorosi ricordi legati al suo passato che l'hanno profondamente segnata. Da ragazza Chiara era fidanzata con Roberto (Giorgio Marchesi), con cui sognava di costruire una famiglia. L'uomo, però, l'aveva tradita proprio con la sorella minore Elena, mettendola incinta. Anche se oggi Roberto ed Elena sono separati e lui vive a Parma con una nuova compagna, la ferita di Chiara non si è ancora rimarginata, e ora è proprio lui uno dei pochi che può fare chiarezza sulla scomparsa della sorella.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Sorelle', oltre 6 milioni di spettatori per la quarta puntata

Today è in caricamento