Venerdì, 22 Ottobre 2021
Spettacoli&Tv

Paolo Sorrentino conquista anche la Russia

Ovazione al Nice Film Festival di Mosca per il regista de "La Grande Bellezza"

"La Grande Bellezza" continua a riscuotere successo anche dopo il premio Oscar. Da Hollywood a Mosca il film di Paolo Sorrentino, con i sottotitoli in cirillico, ha aperto la manifestazione più importante nella capitale russa di cinema italiano (N.I.C.E. New Italian Cinema Events), scatenando applausi in sala e molti consensi.

La manifestazione che vede come direttore esecutivo Russia Olga Strada, ed è diretta da Viviana del Bianco e Grazia Santini, è supportata dall'Ambasciata d'Italia a Mosca e l'Istituto Italiano di Cultura. "La bellezza salva il mondo, o almeno salva l'Italia" ha commentato l'attrice Anita Kravos in un ottimo russo, frutto di passati studi a Mosca. Nel film la Kravos interpreta Talia, la protagonista della performance artistica all'acquedotto romano e della successiva esilarante intervista del giornalista Jep Gambardella (Tony Servillo).

Del Bianco ha sottolineato l'anno "particolare per il cinema italiano, grazie a Sorrentino e a tutti gli altri maestri". Per Maurizio Forte, direttore ufficio Ice di Mosca, "il cinema è anche una grande attività produttiva. Ed è un prodotto che coinvolge tutti, anche tecnici e maestranze. Il cinema ama le aziende e le aziende amano il cinema". Alla presentazione è intervenuto anche Adriano Dell'Asta, direttore dell'Istituto italiano di Cultura e Stefano Ravagnan in rappresentanza dell'Ambasciata d'Italia.

Il festival di cinema italiano a Mosca proseguirà fino al 15 aprile e poi a San Pietroburgo dal 12 al 18. Oltre a "La Grande bellezza", saranno presentati "Buongiorno papà" (2013), commedia brillante di Edoardo Leo con Raul Bova e Marco Giallini, "Cosimo e Nicole" di Francesco Amato (2012), "Un giorno devi andare" di Giorgio Diritti (2013), "Alì ha gli occhi azzurri" di Claudio Giovannesi (2012) e due commedie: "Viaggio sola" di Maria Sole Tognazzi e il film di esordio di Pierfrancesco Diliberto in arte Pif "La mafia uccide solo d'estate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Sorrentino conquista anche la Russia

Today è in caricamento