Baarìa, questa sera in tv il film di Tornatore che racconta il Sud Italia

Il film ottenne quattordici candidature ai premi cinematografici, riuscendo a vincere solo quello per le musiche a Ennio Morricone

L'Italia protagonista nel film, del 2009, di Giuseppe Tornatore. La sua bellezza non è passata in osservato e si è conquistato una nomination ai Golden Globe e la vittoria di due David di Donatello.

Baarìa sarà questa sera in tv su Cine34 alle 21:10.

La trama di Baarìa, questa sera in tv

Una storia, divertente e malinconica, di grandi passioni e travolgenti utopie. Una leggenda affollata di eroi. Una famiglia siciliana raccontata attraverso tre generazioni: da Cicco al figlio Peppino al nipote Pietro. Sfiorando le vicende private di questi personaggi e dei loro familiari, il film evoca i sogni e le delusioni di un'intera comunità vissuta tra gli anni trenta e gli anni ottanta del secolo scorso nella provincia di Palermo. (Anica, Archivio del cinema italiano).

Le curiosità sul film

La 66esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia è stata inaugurata dalla visione di Baarìa, il 2 settembre. Il film nei cinema è arrivato a partire dal 25 settembre 2009 e il giorno dopo, il 26, è stato proiettato presso il Museo delle tradizioni e arti contadine di Picciano in presenza del regista Giuseppe Tornatore e del maestro Ennio Morricone, autore della colonna sonora.

La candidatura ai Golden Globe 2010 è arrivata nel dicembre 2009 come miglior film straniero. Il film non supera invece le preselezioni per la candidatura agli Oscar per la categoria film straniero e a tal proposito il regista ha commentato, tre anni dopo in un'intervista al Corriere della Sera, di non essere soddisfatto per come il film su accolto. Molte le polemiche sul costo, l'accusa di maltrattamento di animali (per cui il regista fu poi assolto), e le sconfitte alle premiazioni. "Non riuscii a vincere niente, altra onta. Dalla Mostra di Venezia ai David di Donatello, dove fui trattato a pesci in faccia. Quattordici candidature, ignorato completamente, a parte la colonna sonora di Ennio Morricone. Fino agli Oscar, dov' ero candidato ma non fui preso in considerazione perché, mi dissero, era uscito un articolo in cui il presidente di Medusa, Carlo Rossella, parlando del meccanismo di Hollywood, dipinse i votanti come gente anziana, pensionati. Quelli si sono offesi" ha risposto Giuseppe Tornatore all'intervista di Valerio Cappelli sul Corriere.

Il cast di Baarìa

Francesco Scianna: Giuseppe "Peppino" Torrenuova
Margareth Madè: Maria Anna "Mannina" Scalìa
Giuseppe Russo : Michele Torrenuova
Lina Sastri: Tana
Ángela Molina: Sarina da adulta
Salvatore Ficarra: Nino Torrenuova
Valentino Picone: Luigi Scalìa
Gaetano Aronica: Ciccio Torrenuova
Alfio Sorbello: Ciccio da bambino
Marco Iermanò: Pietro da ragazzo
Lollo Franco: don Giacinto
Gisella Marengo: Matilde
Giovanni Gambino: Peppino da bambino
Giuseppe Garufi: Pietro da bambino
Raoul Bova: giornalista romano
Nicole Grimaudo: Sarina da giovane
Aldo Baglio: affarista
Paolo Briguglia: maestro di catechismo
Fabrizio Romano: Onofrio Pace
Luigi Maria Burruano: farmacista
Laura Chiatti: studentessa
Giorgio Faletti: Corteccia
Beppe Fiorello: venditore dollari
Donatella Finocchiaro: merciaia
Corrado Fortuna: Renato Guttuso
Nino Frassica: Giacomo Bartolotta
Leo Gullotta: Liborio
Gabriele Lavia: maestro delle commissioni esami
Mariangela Di Cristina: Maria Anna (Mannìna) da piccola
Luigi Lo Cascio: giovane con sindrome di Down
Enrico Lo Verso: Minicu
Marcello Mazzarella: podestà
Vincenzo Salemme: capo comico
Monica Bellucci: ragazza del muratore
Michele Placido: esponente del PCI
Rossana Giacalone: Teresa, l'istruttrice di ballo
Tony Sperandeo: allevatore
Sebastiano Lo Monaco: padrone del magazzino di limoni
Enrico Salimbeni: Alberto Lattuada
Alessandro Di Carlo: Alberto Sordi
Alessandro Schiavo: Ignazio Buttitta
Mimmo Pintacuda: cassiere cinema
Orio Scaduto: Gaspare
Elena Russo: sposa
Nino Russo: sindaco
Domenico Centamore: compagno di partito
Carmelo R. Cannavò: uomo forzuto
Manuela Spartà: ragazza all'uliveto
Chiara De Roberto: bambina che dice bracciante

Riconoscimenti del film Baarìa

Il film ha ottenuto diverse candidature ma pochi riconoscimenti. Secondo il regista, il mancato riconoscimento agli Oscar fu causato dall'uscita di un articolo in cui il presidente di Medusa, Carlo Rossella, parlando del meccanismo di Hollywood, dipinse i votanti come gente anziana, pensionati[14].

Golden Globe 2010

Nomination Miglior film straniero (Italia/Tunisia)

David di Donatello 2010

Miglior colonna sonora a Ennio Morricone
David giovani a Giuseppe Tornatore
Nomination Miglior film
Nomination Miglior regista a Giuseppe Tornatore
Nomination Miglior produttore a Giampaolo Letta e Mario Spedaletti
Nomination Miglior attore non protagonista a Il complesso degli attori non protagonisti
Nomination Migliore fotografia a Enrico Lucidi
Nomination Migliore scenografia a Maurizio Sabatini
Nomination Migliori costumi a Luigi Bonanno
Nomination Miglior trucco a Gino Zamprioli
Nomination Migliori acconciature a Giusy Bovino
Nomination Miglior montaggio a Massimo Quaglia
Nomination Migliore fonico di presa diretta a Faouzi Thabet
Nomination Migliori effetti speciali visivi a Mario Zanot

Nastro d'argento 2010

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nastro dell'anno a Giuseppe Tornatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento