Giovedì, 6 Maggio 2021

Tommaso Paradiso, look autunnale nel video del "tormentone" estivo: bocciato

La clip di "Riccione", l'ultimo singolo dei Thegiornalisti, sta impazzando sul web, ma il leader della band non convince... E neanche la canzone!

Tommaso Paradiso nel video di "Riccione"

A sorpresa, un po' come il successo che li ha travolti nell'ultimo anno, i Thegiornalisti sono usciti il primo giorno d'estate con un nuovo singolo, "Riccione", che già impazza tra radio e web. Una nuova hit pronta a sfidare "Despacito"? Facile per la band fenomeno del momento, capace di trasformare ogni cosa in tormentone, anche se giocarsela con Luis Fonsi sarà difficile, soprattutto perché, diciamocelo, la canzone non è proprio un granché. E neanche il video.

"Intanto cerco il mare, un'aquila reale" è il ritornello che Tommaso Paradiso cerca di far entrare in testa, e ci si può riuscire, a patto di smettere di voler capire il significato. E forse questa è l'unica cosa perfettamente in linea con la filosofia dei "tormentoni", ma il video... Parliamone. Una spiaggia romagnola mezza vuota, che a vederla così fa pensare più a un pallido pomeriggio di aprile, ragazzi annoiati al bar e su un pattino, e quella performance tra le cabine deserte, dove il leader dei Thegiornalisti sfoggia un look decisamente più autunnale che da bagnante di ferragosto. Jeans neri e giubbotto con le maniche leggermente tirate su, timido accenno a un caldo che non traspare per più di qualche secondo. 

paradiso thegiornalisti-2

Tommaso Paradiso versione Baywatch nel video di "Riccione"

La situazione non migliora quando Tommaso Paradiso si improvvisa Mitch Buchannon, rigorosamente in giacca a vento (perlomeno l'immagine dell'aitante bagnino di Baywatch è salva), e corre su una spiaggia desolata, con i suoi immancabili occhiali da sole, un must di quasi ogni performance televisiva e live. Sì, perché in fondo il cantante romano, per dirla nel suo dialetto, "se la sente calda", e dopo un disco di platino e un tour sold out gli è concesso un po' tutto. Come quella volta, a marzo, che su Facebook definì la musica di Ed Sheran "vuota, priva di senso e di sentimento, priva di anima". Ed Sheran, 6 dischi di platino più di lui, in vetta nella Official Albums Chart per 200 settimane, oltre 2 milioni e 700 mila copie vendute con un solo album, "X", per 13 settimane consecutive al primo posto nel Regno Unito e al primo posto nella Billboard 200 negli Stati Uniti. Insomma, più o meno come se Fabio Grosso dopo il rigore segnato ai mondiali del 2006 avesse detto che Pelè coi piedi non ci sapeva fare.

tommaso paradiso-3

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tommaso Paradiso, look autunnale nel video del "tormentone" estivo: bocciato

Today è in caricamento