Giovedì, 5 Agosto 2021
Spettacoli&Tv

"Tutto può succedere 2", la terza puntata vince la sfida Auditel

Ascolti non così alti per la fiction dai Rai 1, ma quanto basta per battere la concorrenza di Canale 5

Tutto può succedere 2

E' ancora una volta "Tutto può succedere 2" a vincere la sfida dell'Auditel il giovedì sera. La terza puntata della fiction di Rai 1 con Pietro Sermonti è stata vista da 4 milioni e 99 mila telespettatori, pari al 17.94% di share, mentre il film andato in onda su Canale 5, "Femmine contro Maschi", da 3 milioni e 113 mila telespettatori, per uno share del 14.23%. Una differenza non grandissima, ma quanto basta alla Rai per portare a casa un altro bel risultato.

La seconda stagione di "Tutto può succedere" è leggermente in calo rispetto allo scorso anno, ma le nuove vicende della famiglia Ferraro stanno comunque appassionando milioni di italiani.

LA TERZA PUNTATA, COSA E' SUCCESSO - Alessandro ha finalmente rivelato a Cristina di aver perso il lavoro, togliendosi un gran peso, ma il suo umore è comunque pessimo e questo lo porta a scontrarsi con tutti. Fortunatamente, dopo giorni di confusione, riesce a chiarirsi con tutta la famiglia, anche con suo fratello Carlo, che nel frattempo le sta provando tutte pur di riconquistare Feven, arrivando addirittura a comprare una villetta sul mare, che non si rivelerà un buon affare. Sara scopre che il suo ex marito Elia beve ancora e decide di lasciarlo, anche se con grande dolore soprattutto perché ormai i figli si erano abituati all'idea di essere di nuovo una famiglia, mentre Giulia, finalmente, si ritrova con Luca

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tutto può succedere 2", la terza puntata vince la sfida Auditel

Today è in caricamento