Adriana Volpe: "Le scuse di Magalli? Mai arrivate, guardo avanti. Nel mio futuro Mediaset" | L'INTERVISTA

La conduttrice volta definitivamente pagina e si concentra su nuove esperienze professionali che l'attendono dopo il successo al Grande Fratello Vip

Adriana Volpe

Peccato. Se non fosse stato per il coronavirus che ha colpito la sua famiglia - provocando la morte del suocero - Adriana Volpe il Grande Fratello Vip avrebbe potuto vincerlo, o quantomeno piazzarsi sul podio. Invece ha lasciato il reality a pochi passi dalla finale, uscendone comunque da gran parotagonista (e da gran signora). Un rilancio televisivo che le ha permesso non solo di rientrare nelle case di milioni di italiani, ma di farsi conoscere davvero, "senza copione" come spiega a Today. E di togliersi anche qualche sassolino dalla scarpa. 

Come stai? Oggi è la domanda più importante.
"Dopo giorni difficili dove la mia famiglia è stata messa a dura prova, oggi trovo la forza per rialzarmi e cercare il più possibile di arrivare ad un equilibrio in questa situazione del tutto surreale".

Hai abbandonato il Grande Fratello Vip perché il coronavirus ha colpito la tua famiglia. Dal 'gioco' in Casa alla dura realtà in pochi istanti, come hai reagito?
"L'impatto con la realtà è stato molto forte: ho abbracciato i miei compagni prima di uscire dalla casa e un minuto dopo mi sono scontrata con la realtà del distanziamento sociale, delle mascherine e dei guanti e la diffidenza nei confronti del prossimo. Mi sono sentita disarmata e disorientata".

Nella Casa vi rendevate conto di quanto stava realmente accadendo fuori? Della portata di questa emergenza...
"Credo che nessuno dei concorrenti che ha vissuto dentro la casa sia stato pronto a proiettarsi in questa realtà. Siamo stati gradualmente informati, ma avevamo una percezione diversa rispetto a quanto abbiamo trovato all'esterno; gli italiani hanno potuto metabolizzare la situazione gradualmente, comprendendone la reale gravità. Noi concorrenti del Gf, invece, vivevamo in una realtà attutita, una sorta di bolla, senza telegiornali e approfondimenti, anche se avevamo capito quanto fosse difficile e seria la situazione e, soprattutto, che la stessa fosse in continua evoluzione. Ad esempio, ricordo che, dal giardino della casa, improvvisamente non abbiamo più sentito i rumori del traffico, un silenzio assordante. Avevamo capito che l'Italia si stava fermando. Poi i canti dai balconi alle 18 la sera ed un senso di solidarietà che arriva solo innanzi a situazioni veramente serie. Solamente uscendo, però, ho avuto la reale percezione di quanto ci sta accadendo".

Hai mai pensato di mollare prima di sapere di tuo suocero?
"No, sono entrata in casa con il motto 'non mollare mai', nel senso che ho voluto fermamente dare il massimo per il programma e mai avrei pensato di avere una debolezza o un pensiero che mi potesse allontanare dal gioco. Solo ad una cosa ho sempre dato priorità rispetto al lavoro: alla mia famiglia, a mia figlia. Quindi non ho avuto alcuna esitazione ad uscire, da mamma e da moglie, quando ho capito che la situazione era molto grave. La priorità a quel punto era tornare a casa e dare sostegno e conforto ai miei familiari".

La gelosia di tuo marito è stata messa a dura prova in più di qualche occasione. Tutto chiarito?
"Devo dire che la reazione di mio marito mi ha molto stupita, proprio perché il nostro rapporto si è sempre basato sulla fiducia e sul rispetto e non ci sono mai state scenate di gelosia. Probabilmente l'impossibilità di potermi anche solo sentire (normalmente trascorriamo molto tempo al telefono perché durante la settimana viviamo in due città diverse e ci riuniamo nel week-end) lo ha, in qualche modo, disorientato".

Rifaresti il Grande Fratello Vip? E rifaresti le stesse cose?
"Senza dubbio ripeterei questa esperienza, anche perché credo che sia il capitolo più importante della mia vita professionale sino ad ora. Ho camminato da sola, ho provato l'ebrezza della libertà di essere me stessa senza copione, di esprimere ciò che volevo nella modalità e tempistica in cui volevo farlo, senza vincoli o suggerimenti di come affrontare le varie tematiche. Quando provi questo tipo di sensazioni è letteralmente impossibile tornare a schemi rigidi, che oggi non sento più appartenermi. Rifarei tutto e nelle stesse modalità, perché in ogni momento ho dato il meglio di me stessa, senza filtri".

Ha vinto Paola. Te lo aspettavi?
"Sono contenta della vittoria di Paola perché è una ragazza pulita, perbene ed ha dimostrato di aver fatto un bellissimo percorso all'interno della casa. E' sempre difficile dare un volto al vincitore, mentre avevo ben chiaro il podio: Patrick, Paola ed Antonella o Paolo a pari merito".

Antonella Elia. Quanto è e quanto ci fa?
"Antonella è un personaggio molto complesso, sicuramente ricco di sfaccettature; questo ha veicolato grandi emozioni dentro la casa. Ci ha fatto ridere, piangere, riflettere, ci ha divertito... Quindi credo sia uno dei personaggi che ha dato di più a questo programma. Come tutti coloro che si espongono molto, è stata amata ed odiata, sicuramente non è mai apparsa indifferente, ma determinante".

Antonio Zequila. Uomo o personaggio?
"Eviterei di commentare. Ritengo che Antonio all'inizio del percorso sia entrato nel gruppo in punta di piedi, con umiltà. Quando poi ha lasciato spazio alla sua arroganza, però, è divenuto ai miei occhi 'detestabile', per etica e per stile. Anche nelle ultime puntate non ho gradito il suo modo di fare; alla sua eliminazione è uscito dalla casa senza salutare nessuno, per non parlare degli infelici commenti su Sossio. Pagine del suo percorso che trovo inqualificabili".

Un voto a Pupo e Wanda Nara come opinionisti.
"Pupo e Wanda sono stati tanto di supporto nel programma perché hanno saputo mettere un pizzico di pepe al racconto. Ho amato l'ironia, a volte caustica, di entrambi. Sono stati sempre pungenti ma con garbo. Pupo molto esplicativo e determinato nelle sue idee e Wanda ha dato una pennellata di grande personalità al programma".

Giancarlo Magalli ha detto di voler fare pace con te. Sono arrivate scuse, telefonate, messaggi, fiori?
"Nulla di tutto ciò. Niente scuse, niente messaggi scritti, men che meno fiori".

Se arrivassero?
"Non mi pongo il problema anche perché so che non succederà. Si tratta di vecchie ruggini che non mi appartengono più. Guardo avanti, non più indietro. Desiderosa di scrivere nuove stimolanti pagine del mio percorso professionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mediaset ha ti ha rilanciato televisivamente. E' qui il tuo futuro professionale oppure un passo indietro verso mamma Rai lo rifaresti?
"Attualmente sono sotto contratto Mediaset. Posso dire con gioia che con questo programma ( il Grande Fratello, ndr) ho abbracciato una vera e propria famiglia, che mi ha dato una straordinaria opportunità lavorativa e che stimo per scelte editoriali e professionalità. Non vedo l'ora di poter condividere con il pubblico le prossime novità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Calciomercato, le ultime notizie su trattative, acquisti e cessioni: Dzeko resta alla Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento