Sabato, 6 Marzo 2021

Funerali Gigi Proietti, l'emozionante ricordo di Alberto Angela: "Colto ma umilissimo"

Il divulgatore scientifico tra gli ospiti dello Speciale Tg1 che ha seguito in diretta le esequie dell'attore romano

Alberto Angela e Gigi Proietti

C'era anche Alberto Angela oggi nello studio dello speciale Tg1 che ha seguito la diretta dei funerali di Gigi Proietti, scomparso il 2 novembre ad ottant'anni a seguito di un attacco cardiaco. Ed il suo ricordo dell'attore è stato uno dei più emozionanti tra i tanti che si sono susseguiti in queste ore: con Proietti, Angela ha condotto alcune delle puntate più belle dei suoi programmi di divulgazione culturale. 

"Quello che provo oggi è una sensazione di sgomento - ha dichiarato Angela in diretta - È come se si fosse spenta una luce. L'ultima apparizione nella puntata di 'Ulisse' dedicata a Elisabetta II. E, a tal proposito, ha ricordato ancora: "Gigi è stato come una divinità... che è scesa improvvisamente dall'Olimpo. Un uomo colto, un intellettuale del popolo, un uomo grande e umilissimo. Impossibile dimenticare l'interpretazione dell'Orazione funebre di Antonio per la morte di Cesare che declamo' nella puntata di Ulisse consacrata a 'Cleopatra, la regina che sedusse Roma"'.

I funerali di Gigi Proietti: l'applauso interminabile a Roma

Si sono svolti oggi a Roma i funerali di Proietti. Prima il carro funebre ha attraversato alcuni luoghi simbolo della Capitale e della vita professionale dell'attore stesso, poi la cerimonia vera e propria nella chiesa degli Artisti di piazza del Popolo, dove hanno potuto presenziare solo 60 persone in rispetto delle misure anti-covid. Presenti la famiglia e gli amici più stretti ai quali si sono stretti milioni di romani e di italiani.

I funerali di Gigi Proietti: a Roma un applauso interminabile per l'ultimo saluto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali Gigi Proietti, l'emozionante ricordo di Alberto Angela: "Colto ma umilissimo"

Today è in caricamento