Ares Gate, Alberto Tarallo diffida Mediaset: cala il silenzio sulla 'setta dei vip'?

Il produttore, tirato in ballo dalle dichiarazioni di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al Gf Vip, ricorre alle vie legali dopo che al Biscione diversi programmi hanno dato spazio alla vicenda

Alfonso Signorini

Potrebbe calare (già) il sipario sull'Ares Gate, lo scandalo scoppiato dopo le dichiarazioni di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al Gf Vip che ha acceso i riflettori su una presunta setta - con a capo un certo 'Lucifer' - in cui decine di personaggi dello spettacolo avrebbero militato per anni, subendo ricatti e manipolazioni di ogni genere. 

Il produttore Alberto Tarallo, che con Ares Film (da qui il nome della vicenda) e Teodosio Losito - suo collaboratore e compagno, morto suicida nel gennaio del 2019 - ha realizzato note fiction di Canale 5, come 'Il bello delle donne' e 'L'onore e il Rispetto', ha diffidato Mediaset dopo che alcuni programmi - tra cui 'Pomeriggio 5' e 'Mattino 5' - hanno dato spazio al caso. Il suo nome non è mai stato fatto esplicitamente all'interno della Casa del Grande Fratello, ma diversi dettagli porterebbero a lui. 

A dare la notizia è il sito Dagospia:

"Alberto Tarallo diffida Mediaset e promette querele. Primo effetto: la D'Urso imbavagliata. Ieri Barbarie a Pomeriggio5 non ha più nominato l'Ares-Gate dopo che aveva annunciato sviluppi e indagini dei giornalisti di Videonews. Che succede ora? Endemol avrà già informato Adua Del Vesco e Massimilano Morra della diffida? A Mediaset calerà il silenzio sulla 'setta di Lucifero'? Stasera al GFVIP Alfonsina la Pazza sfiderà gli avvocati di Tarallo o si farà un nodo alla lingua dopo aver annunciato 'sviluppi clamorosi'?".

Eh già. Appena pochi giorni fa, infatti, in merito alle parole di Adua Del Vesco e Morra, Alfonso Signorini aveva dichiarato: "Stanno praticamente scoprendo un sistema, che è poi un sistema collaudato, che porterà degli sviluppi direi clamorosi". Sviluppi che, adesso, potrebbero non arrivare più, anche se in questa vicenda i colpi di scena sembrano essere dietro l'angolo. 

Il suicidio di Teodosio Losito

Un'altra bomba lanciata all'interno della Casa di Cinecittà riguarda la morte di Teodosio Losito. Lo sceneggiatore si è tolto la vita nel gennaio del 2019, ma Adua Del Vesco ha qualche dubbio sul suicidio. Sempre parlando con Massimiliano Morra, suo ex fidanzato, ha detto: "Io credo che si tratti di istigazione al suicidio". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ares Gate: che cosa sappiamo finora della presunta 'setta di Lucifero' citata al Grande Fratello Vip

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento