Martedì, 2 Marzo 2021

Alessandra Appiano, il ricordo commosso di Rita Dalla Chiesa: “Non ci ha mai chiesto aiuto”

A 'Mattino Cinque' la conduttrice, grande amica della scrittrice scomparsa ieri, ha tracciato un ritratto della donna: "Sembrava ed era piena di vita"

(Il servizio di Mattino Cinque e il ricordo di Alessandra Appiano dan parte di Rita Dalla Chiesa - dal minuto 3 -)

“Aveva dentro di sé sia il sole che la luna, come tutti noi”: Francesco Vecchi, conduttore di Mattino Cinque, ha iniziato così il lungo ricordo di Alessandra Appiano, scrittrice e conduttrice nata ad Asti 59 anni fa e morta ieri in seguito a un gesto definito “volontario” dagli inquirenti.

Morta Alessandra Appiano, giornalista e conduttrice: "Gesto volontario" 

Spesso ospite di trasmissioni televisive come ‘Storie Italiane’, ‘La vita in diretta’ e ‘Mattino 5’, appunto, Alessandra Appiano ha lasciato un segno bellissimo e indelebile nel pubblico e nelle persone che l’hanno conosciuta, ora mittenti di tantissimi messaggi social volti a sottolineare la gentilezza della donna e della professionista, vincitrice del premio Bancarella nel 2003 con il suo primo romanzo ‘Amiche di salvataggio’.

“Nessuno ha la pretesa di giudicare un gesto volontario che ha sconvolto tutti”, ha affermato Vecchi, lanciando un servizio sulla giornalista moglie del giornalista e scrittore Nanni Delbecchi.

Ospite del programma è stata Rita Dalla Chiesa, molto amica della scrittrice verso la quale ha avuto parole cariche di affetto.

“Un’educazione rara. Era una donna che sembrava ed era piena di vita. Solidale nei confronti di tutti. Nei momenti difficili mi è sempre stata vicina. È stata mia autrice nel programma ‘Il trucco c’è’ con Diego della Palma. Da ieri mi sto chiedendo se anche io e altre persone abbiano sbagliato qualcosa… Non ha mai chiesto aiuto” ha confidato Rita Dalla Chiesa. “Noi amiche non abbiamo potuta aiutarla. Quando si sta male bisogna imparare a dirlo,perché quando si spengono le telecamere… Che ne sappiamo cosa c’è dentro?”.

"La depressione è terribile", ha chiosato la giornalista, visibilmente provata dalla scomparsa di una grande donna. 

Alessandra Appiano, l’ultimo post su Facebook

Da quando si è diffusa la notizia della morte di Alessandra Appiano, la pagina Facebook della scrittrice e giornalista è diventata il muro virtuale su cui i follower stanno esprimendo tutto il loro sconcerto.

L’ultimo aggiornamento della pagina risale al 1° maggio: “«Amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra». Primo Levi”, aveva scritto Alessandra Appiano che qualche giorno prima aveva descritto così il momento molto delicato della propria vita.  

“Lo sapevo: mai anticipare nulla. Soprattutto riguardo una cosa a cui tieni. Domani non potrò parlare de "Il bicchiere mezzo pieno" a Storie Italiane, perchè il "simpatico" Italo mi comunica ora via sms che il treno con cui sarei dovuta partire stasera è in ritardo di 80 minuti. Arrivare a mezzanotte a Roma, affannarmi alla ricerca di un taxi, trovarmi in hotel a un orario in cui non posso più nemmeno cenare, alzarmi domattina all'alba per trucco e parrucco stravolta di stanchezza non lo riesco a fare... Per la prima volta in vita mia getto la spugna su un impegno di lavoro. Vuol dire che devo prendere atto di essere troppo stanca. E che devo prendermi cura di me, e volermi bene anche da negazione della wonder woman. Un abbraccio a tutti gli esseri umani che si sentono fragili in questo periodo...”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandra Appiano, il ricordo commosso di Rita Dalla Chiesa: “Non ci ha mai chiesto aiuto”

Today è in caricamento