Martedì, 19 Ottobre 2021
solidarietà fra colleghi

Andrea Delogu difende Cattelan dalle critiche: "Non piacere fa male"

Il tweet della conduttrice accende la discussione dopo il flop su Raiuno di Da Grande

Un po' di umanità non guasterebbe anche quando si commenta un programma televisivo. E' l'ultima crociata social di Andrea Delogu, che su Twitter prende le parti di Alessandro Cattelan reduce dal flop del suo show, Da Grande, in onda su Raiuno nelle ultime due domeniche, e bersagliato dalle critiche.

La conduttrice si è messa nei panni del collega e ha provato a sensibilizzare il pubblico sull'altra faccia della medaglia del loro mestiere: "Volevo solo dirvi che sì, è un lavoro come un altro e i rischi bisogna accollarseli tutti - ha twittato - quello di non piacere è il più grande. Ma fa male, a noi che leggiamo dall'altra parte dello schermo, fa male. E' sottile la differenza fra personale e non e ferisce se rimane ambigua". Non tutti sono d'accordo, allora incalza: "Forse non è chiaro: le critiche devono esistere e se non ci fossero vorrebbe dire che nessuno ti ha notato. Ma è giusto che l'idea del 'leggo e non mi interessa perché sto nella mia villa al mare' non è vera. Nel mio caso anche perché non ho una villa al mare".       

I follower, tra cui molti giornalisti e addetti ai lavori, si appellano al diritto di critica, che Andrea Delogu condivide ma sul tema insiste: "Non è facile ma ci sta. Solo che c'è questa strana abitudine di dire o pensare che non faccia male, invece fa male. Cioè, siamo tutti umani, non deve cambiare nulla ma forse sapendo che dietro quello schermo ci sono persone si possono migliorare le cose da tutte e due le parti". 

E poi c'è Cattelan su Raiuno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Delogu difende Cattelan dalle critiche: "Non piacere fa male"

Today è in caricamento