Martedì, 26 Gennaio 2021

Mediaset vs La7, è guerra a colpi di dati: “Le nostre emittenti citate a sproposito”

Scontro a distanza tra il Biscione e l'emittente di Urbano Cairo: al centro del contendere i dati di ascolto di Rete 4 e La7

Mediaset

In un momento come questo segnato dall’emergenza sanitaria di coronavirus, la televisione italiana è prevalentemente occupata da una capillare informazione che fornisce al pubblico tutte le notizie utili a comprendere l’andamento della situazione in corso. In questo contesto così straordinario, si avverte ora una certa tensione tra Mediaset e La7, esplicitata a suon di comunicati che sciorinano dati volti a sottolineare un incremento di ascolti confutati però dalla concorrenza.

Nei giorni scorsi l’emittente di Urbano Cairo aveva diffuso una nota che dichiarava l’aumento della propria utenza, cresciuta rispetto a Rete4. Il dettaglio, però, non è piaciuto a Mediaset che ha replicato non solo fornendo i propri dati, ma anche manifestando il proprio disappunto rispetto al confronto “improprio” espresso nella nota di La7.

“A proposito dei dati d’ascolto diffusi da La7 relativi al mese ‘marzo 2020’ caratterizzati da continui e impropri confronti con Retequattro, Mediaset sottolinea che ogni giorno diffonde i propri risultati senza mai esprimere confronti con le altre reti. E continuerà a non farlo. Ma quando, come in questo caso, le nostre emittenti vengono citate a sproposito dobbiamo ribadire la verità dei fatti”, si legge nel comunicato pubblicato dal Biscione.

Mediaset vs La7: “Retequattro registra più ascolti di La7”

La nota di Mediaset prosegue indicando nel dettaglio i suoi dati Auditel paragonati a quelli di La7:

“Nell’intero 2020, Retequattro registra più ascolti di La7 sia nell’intera giornata (dalle 7.00 alle 2.00 di notte) sia nella fascia più pregiata, i programmi in onda ogni sera tra le 21.30 e le 24.30 (Retequattro sfiora il 5,0% di share contro il 4,6% di La 7).
Ma anche restringendo l’analisi, come ha fatto La7, al solo mese di Marzo 2020 in piena emergenza Coronavirus, Retequattro ha raccolto ascolti superiori a quelli di La7 in oltre il 90% delle serate dedicate agli approfondimenti d’informazione (tra le 21.30 e le 24.30). In particolare, su 23 serate di confronto, Retequattro prevale 21 volte con “Quarta Repubblica”, “Fuori dal coro”, “Dritto e rovescio”, “Stasera Italia Speciale” e “Stasera Italia Weekend Speciale”. 

La controreplica di La7 non è tardata ad arrivare: come riporta il sito Davide Maggio, infatti, in un nuovo comunicato sono stati ribaditi i propri dati, aggiungendo che, dal 1 gennaio all’8 aprile, tra le 20.30 e le 22.30 – “unica fascia riconosciuta dall’Auditel come riferimento del prime-time“  – La7 ha superato Rete4 “facendo segnare il 4,89% contro il 4,60%”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mediaset vs La7, è guerra a colpi di dati: “Le nostre emittenti citate a sproposito”

Today è in caricamento