Mercoledì, 14 Aprile 2021

Asia Argento senza freni con Sandra Milo: "Me senti? Vabbè questa è partita"

A 'Live - Non è la d'Urso' il faccia a faccia sul caso Weinstein, ma le due attrici sembrano proprio non capirsi

(Nel video il confronto tra Asia Argento e Sandra Milo)

Asia Argento contro tutti, domenica sera, a 'Live - Non è la d'Urso', anche se lo scontro più duro è stato quello con Sandra Milo, che sembrava non volerla ascoltare (o non sentirla proprio). Al vaglio delle sfere la vicenda delle molestie sessuali di Harvey Weinstein: "Ti trovo una donna molto divertente perché hai il coraggio di fare quello che ti viene in mente - ha premesso l'attrice ultraottantenne, appena si è voltata con la sua seduta, per poi incalzare - Non trovo coraggioso però denunciare uno stupro dopo tanti anni e dopo che altre donne lo avevano già fatto. Se un uomo ti ha stuprato e ti ha fatto soffrire, perché farci i film insieme?".

Asia Argento la interrompe subito: "Non ce li ho fatti i film! A' Sandra, non c'ho più lavorato! Qualcuno le fa un briefing?". Nessuna risposta da parte della Milo, che continua dritta con il suo discorso, mentre la sua più giovane collega prova a fermarla: "Sandra me senti? No, è partita... Ma lei non sente? Ha problemi di udito". Niente. "A' Sandra - continua a gridare la Argento - Vabbè, questa è partita". 

In studio, Eleonora Giorgi interviene ricordando che non è mai troppo tardi per denunciare, ma la Milo prosegue imperterrita. "A' Sandra - interviene ancora Asia Argento - te devi svejà!". Ed è subito il mercato del pesce.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asia Argento senza freni con Sandra Milo: "Me senti? Vabbè questa è partita"

Today è in caricamento