rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Tv

Coppia gay a Ballando, Adinolfi lancia la bomba: "Operazione vergognosa, non è naturale"

Il giornalista, presidente del Popolo della Famiglia, ha inviato una lettera alla sede Rai di Milano per protestare contro la scelta di far ballare Giovanni Ciacci con un uomo

Si chiama Same Sex Dance ed è una vera e propria disciplina, riconosciuta dalle federazioni di danza, che consiste nello scambiarsi la guida tra due ballerini dello stesso sesso. Per la Rai, invece, è la prima gatta da pelare a poche ore dal via della tredicesima edizione di "Ballando con le stelle".

Quest'anno nel cast una coppia di uomini, Giovanni Ciacci e il maestro Raimondo Todaro, che se da una parte entusiasmano, dall'altra alzano un polverone. A sollevare la polemica Mario Adinolfi, presidente del Popolo della famiglia, in una lettera inviata alla sede Rai di Milano che definisce questa scelta "un'operazione vergognosa per attirare l'attenzione sul programma", facendo notare come "in prima serata davanti alla tv ci sono i bambini".

Milly Carlucci: "Ciacci e la same sex dance, un'edizione scoppiettante" | VIDEOINTERVISTA

"Quella di Ballando è un'operazione ideologica che vuole rappresentare come naturale ciò che naturale non è - si legge nella missiva - E' solo una tassa ideologica pagata alla lobby Lgbt". Poi la beffarda frecciatina: "Sono sposato con una romagnola e in balera mai visti due uomini ballare. Conosco il mondo dei tornei di ballo fino ai livelli internazionali e non sono ammesse coppie di soli uomini". Grattacapi in vista per Milly Carlucci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia gay a Ballando, Adinolfi lancia la bomba: "Operazione vergognosa, non è naturale"

Today è in caricamento