rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Tv

Guillermo Mariotto contro Selvaggia Lucarelli: le accuse dopo Ballando con le stelle

Severo il commento che il giudice ha riservato alla collega dopo l'ultima, accesissima, edizione dello show di Rai1

L'edizione numero 17 di Ballando con le stelle si è conclusa venerdì, ma le polemiche sorte a ridosso della finale non accennano a placarsi. Anzi. La vittoria di Luisella Costamagna resta al centro delle discussioni così come Selvaggia Lucarelli, protagonista di uno show che, dall'insulto di Iva Zanicchi alla contestata maglietta di Enrico Montesano, dal concorrente fidanzato Lorenzo Biagiarelli fino all'ultima complicatissima puntata, è stato molto sostenuto dalle sue considerazioni.

Sulla complicata edizione più o meno tutti hanno espresso la propria opinione: lo ha fatto Milly Carlucci secondo cui è la giuria del programma a doversi gestire gli scontri ("Non tocca a me fare la reprimenda"); lo ha fatto Carolyn Smith, la stessa Luisella Costamagna che ha difeso il merito della sua vittoria e, ancora, lo ha fatto Selvaggia Lucarelli con un lunghissimo post pubblicato su Facebook. E proprio all'indomani delle considerazioni della giurata più discussa, ecco arrivare anche il commento Guillermo Mariotto che contro la collega non ci è andato affatto leggero. 

Luisella Costamagna risponde a Selvaggia Lucarelli in diretta tv: ancora scontro su Ballando con le stelle

Mariotto contro Lucarelli: "Vive con l'idea di cercare di governare il mondo"

Intervistato dal Corriere della sera, Guillermo Mariotto ha parlato di Ballando con le stelle come un programma tutto sommato leggero. Tra le battute più contestate di questa edizione c'è la frase "scimmia che tira escrementi a tutti" rivolta a Selvaggia Lucarelli durante una puntata: "Quella immagine faceva parte della narrativa, era il momento giusto per evocarla e anche Selvaggia sa che è vero", il commento del giudice, certo che la spontaneità faccia parte dello show. 

"La raccomandazione che mi fanno sempre gli autori è una: fai come faresti. Lo sanno che la spontaneità è irraggiungibile attraverso il controllo. Selvaggia ha la fissa del mandante, del complotto, ma perché vive molto sui social, un mondo fatto di hater, cospiratori e congiure" ha proseguito: "Noi abbiamo una chat della giuria e lei il giorno dopo scherzava; parlavamo degli ascolti ed era felice; la sera prima si era pure vestita di viola per indispettirci: vedi che il viola porta bene?, mi ha detto (...) Per quanto sia abituata ai giudizi, lei si arrabbia quando la gente risponde a tono alle sue certezze. È del leone, vive con l'idea di cercare di governare il mondo, ma non funziona così".

"Fa crociate per le donne ma le detesta"

Quanto alla presenza del fidanzato Lorenzo Biagiarelli tra i concorrenti di Ballando: "Per lei è stato il Cavallo di Troia. Non avrei mai immaginato che l'avrebbe gestita così, pensavo si sarebbe comportata in modo opposto perché sa come funzionano la tv e il pubblico" ha aggiunto Mariotto: "Il conflitto di interessi andava gestito meglio, con più furbizia: doveva essere lei ad attaccare il suo fidanzato come una iena. Sarebbe stato più divertente e lui avrebbe proseguito la gara: diventava il martire, sarebbe stato pazzesco. Il pubblico per essere contro Selvaggia avrebbe salvato lui". Infine, sulla vittoria di Luisella Costamagna: "È stata l’unica a far vedere di avere lo swing, che non è una parolaccia", ha concluso il giudice: "Garko in questo swing era il numero uno, Costamagna ce l’aveva, Biagiarelli no... Selvaggia si batte per le - giuste - crociate a favore delle donne ma le detesta tutte; se sono amate le deve odiare, è fatta così, è leone: si fa come dico io e solo io ho ragione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guillermo Mariotto contro Selvaggia Lucarelli: le accuse dopo Ballando con le stelle

Today è in caricamento