rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Tv

Alessandro Borghese al centro delle polemiche, la madre Barbara Bouchet lo difende

​ Dopo l’intervista de lo chef al Corriere della Sera che ha scatenato numerose polemiche la madre del volto televisivo scende in campo in difesa del figlio

Alessandro Borghese è nella bufera dopo che il popolare chef, intervistato da Il Corriere della Sera, ha raccontato le difficoltà nel reclutare personale disposto al sacrificio nel suo ristorante.

Mentre le critiche intorno conduttore non si placano, Barbara Bouchet, madre dello chef, prova calmare le acque. 

L’attrice, che sarà madrina della 37 esima edizione del Lovers Film Festival diretto da Vladimir Luxuria, è stata intervistata dall’edizione torinese del Corriere. 

Le parole di Barbara Bouchet sull’incidente mediatico

Passando in rassegna il ruolo delle donne nel cinema e il tema del razzismo, non poteva mancare una domanda sulla bagarre mediatica che ha visto protagonista il figlio Alessandro.

La Bouchet ha tentato di difendere il conduttore, sottolineando come le sue parole siano state mal interpretate: “Credo che sia stato un po’ travisato. Entrambi i miei figli sono stati cresciuti con l’insegnamento di cavarsela da soli, senza aiuti finanziari da parte mia”.

Oltre ad Alessandro, l’attrice è infatti mamma di Massimiliano, nato anche lui dal matrimonio con l’imprenditore Luigi Borghese. Massimiliano come il fratello maggiore ha intrapreso una carriera nel mondo della cucina, pur ben lontano dai riflettori televisivi.

Alessandro Borghese: "Vuoi diventare come me? Devi spaccarti la schiena. Oggi i ragazzi preferiscono i weekend con gli amici" 

Il percorso professionale di Alessandro Borghese

La Bouchet ha poi voluto ricordare la dura gavetta affrontata negli anni da Borghese: “Alessandro ha fatto una grande gavetta, entrando e uscendo da cucine che spesso chiudevano e ritrovandosi in mezzo a una strada. È un grande lavoratore. Anche io ho fatto gavetta, tenevo gli occhi aperti per capire, imparare”, ha detto.

Borghese infatti dopo il diploma si è imbarcato per tre anni su di una nave da crociera dove ha lavorato come lavapiatti. Una volta tornato in Italia ha iniziato il suo percorso come sous-chef in vari ristoranti nazionali ed europei. Dopo essere diventato sommelier inizia a lavorare a New York. Dal 2000 rientra in Italia e nelle vesti di cuoco si occupa di alcuni ristoranti di Milano e Roma. Risale al 2004 la sua prima apparizione televisiva come giudice per la categoria food nel popolare show di RealTime “Cortesie per gli ospiti”, accanto a Chiara Tonelli e Roberto Ruspoli. Da allora il suo percorso nelle cucine televise non si è arrestato, facendolo diventare uno degli chef più amati del piccolo schermo. 

Non a caso il 2 maggio partirà Celebrity Chef, un nuovo programma culinario di cui Borghese sarà padrone di casa. Il cooking show in onda su Tv8, vedrà personaggi televisivi, dello sport e dei social sfidarsi ai fornelli. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Borghese al centro delle polemiche, la madre Barbara Bouchet lo difende

Today è in caricamento