rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Donatella Polito

Opinioni

Donatella Polito

Giornalista Today

La tristezza che fa chi ride per la foto di Barbara d’Urso senza trucco

Sapete che le donne, talvolta, quando ne hanno voglia, non si truccano? Eravate a conoscenza, voi, che tutte, dalla prima adolescente neofita del make up all’ultima esperta di tecniche di cosmesi anti-età, possono anche uscire di casa senza uno strato di fondotinta, un filo di matita, un accenno di fard? Se no, se qualcuno lo avesse dimenticato, magari perché disorientato nella nebbia di un eccesso di virtualità, o peggio, non lo sapesse nemmeno - ignorante che non è altro!-, stia tranquillo, ché ci pensa Jimmy Ghione a colmare la negligenza.

Non con una, ma con ben due foto che confrontano il volto di Barbara d’Urso, prima lontano dalle luci di uno studio televisivo e poi davanti al faro più photoshoppante che ci sia, l’inviato di Striscia la notizia ha rammentato al popolo social che anche la conduttrice, proprio come qualche vagonata di donne sparse nell’universo - udite! Udite! - “pecca” di naturalezza.

Pecca, sì. Sbaglia. Perché questo è il messaggio che passa con le due immagini a confronto sfottute dalla didascalia “quando salta la luce”, memoria degli ormai celebri fari spiananti dei programmi di Canale 5: che non la sola Barbara d’Urso, ma tutte le donne di qualsiasi età, se beccate nel mezzo di una regolare quotidianità che non contempla artifizi estetici, siano meritevoli di essere sbugiardate. Di essere prese in giro.

E per quelle che si mostrano di più, poi, per coloro che eccedono con l’esposizione di un’immagine inverosimile per gli altri, ma appagante per se stesse… Bhe, per loro è solo la condanna: fine pena mai per il reato di sentirsi belle grazie a un filtro Instagram.  Barbara d’Urso è stata stanata nel pieno di una normalità che rivela anni e anni di “impensabili” strategie cosmetiche, esposta al ludibrio di chi ha pensato possa strappare qualche sghignazzata oppure firmare uno scoop eccezionale quanto l’acqua che dai rubinetti sgorga anche calda.

Che scoperta. Quanta ironia. E, soprattutto, che incredibile esempio di eleganza. 

Prendano appunti i signori e le signore che sorridono davanti alla trovata. E si ricordino di incipriarsi almeno il naso prima mettere il piede fuori dall’uscio: non sia mai salti la luce pure a loro… Sai che ridere.

Si parla di

La tristezza che fa chi ride per la foto di Barbara d’Urso senza trucco

Today è in caricamento