Lunedì, 27 Settembre 2021
Tv

Beppe Convertini sbarca su Linea Verde: "Entrerò in punta di piedi, spero di convincere il pubblico" | INTERVISTA

Reduce dal successo con 'La vita in diretta estate', il conduttore è pronto per una nuova avventura sempre su Rai1 nel programma condotto fino allo scorso anno da Federico Quaranta

E' appena atterrato a Catania Beppe Convertini, ma anche al telefono - tra la fretta causata da un volo in ritardo - non perde il suo garbo e la voglia di condividere questo momento professionale d'oro. Proprio la Sicilia è il set della prima puntata di 'Linea Verde', che domenica 15 settembre (alle 12.20) su Rai 1 lo vede debuttare accanto a Ingrid Muccitelli. Un ritorno alle origini per lui, che proviene da una famiglia di contadini, ma anche una bella occasione per scoprire insieme al pubblico le bellezze e le eccellenze italiane.

Un'estate di successo al timone de 'La vita in diretta', ora questa nuova avventura televisiva che lo entusiasma e pensando al futuro piedi per terra, da buon pugliese. 

Si è appena conclusa una stagione de 'La vita in diretta estate' che ti ha visto protagonista con Lisa Marzoli. Il tuo bilancio?
"Un bilancio sicuramente positivo, soprattutto grazie al pubblico che ci ha seguito con affetto per tutta l'estate. Grazie anche a tutta la squadra di Rai1, dagli autori alle maestranze, che hanno lavorato sodo e con grande professionalità e hanno permesso che questo successo potesse essere così importante. Grazie ovviamente a Lisa, compagna di viaggio straordinaria. Questa estate siamo entrati nelle case degli italiani, cercando di raccontare con garbo e rispetto storie di vita e di cronaca e con un sorriso invece il costume, la musica, l'Italia del mare e della montagna. E' stata un'esperienza incredibilmente bella".

In tv ci si confronta necessariamente con gli ascolti, inutile dire il contrario. Anche da questo punto di vista sei soddisfatto o, da perfezionista, pensavi si potesse fare di più?
"Sono molto contento considerando che appunto 'La vita in diretta estate' è un contenitore importante di Rai1. Sono felice degli ascolti e contento che il pubblico si sia molto affezionato al nostro programma. Questa estate sono andato spesso in giro per l'Italia e la gente mi ha dimostrato tanto affetto, è stato bellissimo. Tante mamme e nonne, ma anche tanti papà e ragazzi mi fermavano per complimentarsi e per commentare le storie di cui avevamo parlato in trasmissione, questa è stata la soddisfazione più grande".

Tu e Lisa avete passato la palla a Lorella Cuccarini e Alberto Matano e dopo pochi giorni c'è già chi parla di flop, visto gli ascolti non proprio altissimi. Solo questione di rodaggio?
"E' una coppia che ha iniziato da pochi giorni, chiaro che ci vorrà un po' di tempo di rodaggio, ma è una coppia di professionisti straordinari. Lorella ha una carriera trentennale, Alberto Matano è un grande professionista dell'informazione. Lo studio nuovo, un contenitore nuovo, bisogna dargli tempo".

Se ti avessero proposto la conduzione anche della stagione invernale avresti detto di sì?
"Come si può dire di no? Dopo questa esperienza estiva meravigliosa, l'adrenalina e anche le emozioni che mi ha regalato - una fra tutte quella di Angelo Licheri che ha parlato di Alfredino - penso sia un programma talmente bello a cui non si può dire di no. Ma sono contento anche della mia nuova avventura. Amo viaggiare e questo programma sarà un viaggio nelle tradizioni, nella storia, nella cultura e nell'arte italiana, ma anche nella gastronomia".

E da dove partite?
"Partiamo dalla Sicilia, dai Monti Iblei, tra Ragusa e Catania. Raccontiamo le eccellenze di quest'isola che è la più bella al mondo, da Noto ad altri borghi speciali che abbiamo scoperto. Ci sarà l'opportunità di conoscere l'Italia sotto altri punti di vista, anche borghi non battuti dal turismo di massa, sarà un viaggio incredibile da nord a sud alla scoperta di costumi e di storie, ma anche dell'enogastronomia e dell'agricoltura, tutto nel rispetto dell'ambiente e con un'attenzione particolare nei confronti dell'ecologia. L'aspetto ecologico è fondamentale, tratteremo molto questa tematica. E' importante rispettare questa Terra che ci ospita e che deve permettersi di non subire catastrofi come lo scioglimento dei ghiacciai, il buco dell'ozono, tornado, maremoti. Bisogna cercare di raccontare un modo per preservare la nostra Terra. Io nel mio piccolo faccio la raccolta differenziata da vent'anni, viaggio con i mezzi pubblici o anche in bicicletta quando posso".

Tu arrivi a 'Linea Verde' e Federico Quaranta se ne va con l'amaro in bocca. Lo senti un po' il peso di questo passaggio di testimone?
"Linea Verde è un programma che ha una storia di decenni, ha visto alternarsi tanti conduttori. Sicuramente ognuno di loro ha portato qualcosa di interessante che ha caratterizzato quella edizione o quelle edizioni. Io spero di piacere al pubblico e che possa apprezzare il mio lavoro in questa nuova avventura. Entrerò in punta di piedi con la voglia di scoprire, di conoscere e di farle insieme queste scoperte. Mi auguro di incuriosire le persone a casa, come sarò curioso io. Spero di convincere il pubblico e di farlo affezionare a questa edizione. Per me sarà anche un ritorno alle origini perché vengo da una famiglia di contadini. Da ragazzo ho fatto tante vendemmie, preparavamo il nostro olio, avevamo un vigneto nel trullo di Martina Franca, curavo il mio orticello. Ricordo odori e sapori della terra che ho vissuto coi miei nonni".

Con Lisa Marzoli questa estate si è creato un bel feeling, a Linea Verde invece sei insieme a Ingrid Muccitelli. Che partner è?
"E' una ragazza molto solare e una grande professionista. C'è già un bel rapporto, una bella complicità. Con Lisa poi siamo diventati amici, ci sentiamo e ci vediamo, con Ingrid spero sia la stessa cosa. Sicuramente c'è gioia di stare insieme".

La Rai ti sta dimostrando grande fiducia, c'è un programma che sogni?
"Sinceramente sono molto soddisfatto dell'esperienza che ho fatto e di questa che sta per iniziare e ora va bene così. Un ritorno a 'La vita in diretta' estiva sarebbe una cosa meravigliosa, vedremo. Intanto ringrazio il direttore di Rai1 Teresa De Santis".

Per tre mesi tutti i pomeriggi sulla prima rete nazionale. Sei diventato uno di casa, normale l'interesse verso la tua vita sentimentale su cui il mondo del gossip si è concentrato nelle ultime settimane. Come rispondi a questa curiosità?
"Fondamentalmente penso molto al lavoro in questo momento, sono preso tutti i giorni da tanti impegni. Gran parte della settimana giro l'Italia. Il mio grande amore in questo momento è il lavoro e il pubblico. Amo la mia famiglia, che mi è sempre vicina, la mia mamma che mi ha fatto anche da papà, le mie sorelle, i miei nipoti, c'è tanto amore intorno a me che spero di donare a mia volta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Convertini sbarca su Linea Verde: "Entrerò in punta di piedi, spero di convincere il pubblico" | INTERVISTA

Today è in caricamento