Venerdì, 5 Marzo 2021
la chiamò "gallina"

Bianca Berlinguer difende Corona: "Cacciato nonostante fossi contraria, davvero troppo"

L'ormai ex ospite di #Cartabianca messo alla porta a settembre dal direttore di Rai3 per aver chiamato "gallina" la conduttrice, ma lei insiste: "Ha chiesto scusa subito"

Nella foto Bianca Berlinguer e Mauro Corona a #Cartabianca

L'affaire Mauro Corona ancora infiamma Bianca Berlinguer, contraria alla decisione presa dal direttore di Rai3, Franco Di Mare, che a settembre ha cacciato l'irriverente ospite di #Cartabianca perché aveva chiamato "gallina" la conduttrice. La padrona di casa non rimase in silenzio e si difese benissimo, ma su quanto accaduto subito dopo non ha avuto voce in capitolo, come ha ribadito in un'intervista sul Corriere della Sera: "In nome della presunta tutela del genere femminile è stato un maschio a decidere della gravità dell'offesa e della sanzione, ignorando l'opinione della parte lesa".

Bianca Berlinguer: "L'unico momento in cui il direttore si è interessato della trasmissione"

Non mette in dubbio la gravità dell'offesa Bianca Berlinguer, però non ignora il resto: "A fronte di ripetute scuse, pubbliche e private, si è intervenuto di autorità sui contenuti del mio programma, mortificando completamente la mia autonomia. Questo, peraltro, è stato l'unico momento in cui il direttore si è interessato della trasmissione". Insomma, non la tocca piano la conduttrice, anche se si discosta da ipotesi complottiste: "Non posso immaginare neanche lontanamente che un dirigente voglia danneggiare una trasmissione di cui è responsabile - spiega - Sarebbe un danno non solo per Rai 3, ma per l'azienda. L'assenza di Corona si sente: lo testimoniano le centinaia di messaggi che arrivano ogni volta che vado in onda. E, per inciso, il nostro pubblico è soprattutto femminile". 

Bianca Berlinguer su Corona: "Una separazione dolorosa"

Per la conduttrice l'insulto è acqua passata e continua a difendere Mauro Corona: "Privatamente lui ha chiesto scusa subito, la sera stessa. Magari avrei valutato una sospensione temporanea. Ma cacciarlo senza appello, nonostante la mia evidente contrarietà, mi è sembrato davvero troppo". Continuano a sentirsi e Bianca Berlinguer lo fa sapere senza remore: "Questa separazione è stata dolorosa per tutti e due".

Mauro Corona: "Bianca Berlinguer mi manca. Non tocco alcol da 72 giorni"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianca Berlinguer difende Corona: "Cacciato nonostante fossi contraria, davvero troppo"

Today è in caricamento