rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
stasera in tv

Bohemian Rhapsody in prima tv su Rai1, 10 curiosità sul film che celebra Freddie Mercury

30 anni fa moriva il cantante dei Queen

Per celebrare Freddie Mercury, deceduto il 24 novembre del 1991, Rai1 manderà in onda questa sera in prima tv Bohemian Rhapsody di Bryan Singer, interpretato da Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joe Mazzello, Aidan Gillen.

La pellicola segue la parabola artistica e la vicenda umana di Freddie Mercury, che, sfidando, stereotipi e convenzioni, da semplice addetto ai bagagli dell’aeroporto di Heahtrow, diventa un’icona senza tempo. “Bohemian Rhapsody” si sofferma, in particolare, sulle performance più emozionanti della rock band, fino all’iconico concerto Live Aid del 1985, che consegnò la band alla storia del rock.

Le curiosità sul film

- Uscito il 2 novembre 2018 nei cinema d'America, Bohemian Rhapsody ha sbancato i box office di tutto il mondo, con 216,428,042 dollari incassati negli Usa e altri 687,227,217 dollari fuori dagli Stati Uniti d'America. Costato poco più di 50 milioni di dollari, il film ha chiuso la sua straordinaria corsa a quota 903,655,259 dollari. In Italia la pellicola ha incassato la bellezza di  29,1 milioni di euro.

- Bohemian Rhapsody è stato candidato a  5 Premi Oscar,  vincendone 4, compreso quello come miglior attore per Rami Malek. Ha poi vinto due Golden Globe, due Bafta e aggiunto una candidatura ai David di Donatello,  3 candidature ai Critics Choice Award, 2 candidature ai SAG Awards (vincendone uno), 1 candidatura ai CDG Awards, 1 candidatura ai Producers Guild.

- Il regista Bryan Singer è stato licenziato dalla 20th Century Fox dopo aver quasi concluso le riprese. Il padre degli X-Men si era ingiustificatamente assentato per una settimana. A completare la pellicola è stato Dexter Fletcher, poi regista di Rocketman, biopic su Elton John. Ma l'unico accreditato alla regia di Bohemian Rhapsody è andato a Bryan Singer.

- La gestazione della pellicola è stata lunga e complicata. Nel 2010  Sacha Baron Cohen era stato scelto per interpretare Freddie Mercury, con Peter Morgan autore della sceneggiatura. Nel 2013 l'attore inglese  abbandona il progetto per 'divergenze artistiche' con i Queen. Successivamente viene annunciato  Ben Whishaw come nuovo Freddie. Nel 2015 lo script viene riscritto e nel 2017  Rami Malek fa sua la parte che lo porterà successivamente a vincere l'Oscar come miglior attore.

- Il film  è stato censurato in Malaysia, con tagli di 24 minuti che hanno coinvolto il videoclip di I Want to Break Free e ogni aspetto legato all'orientamento sessuale di Freddie Mercury. Anche in Cina sono state tagliate tutte le scene in cui il cantante bacia altri uomini.

- Bohemian Rhapsody ha conquistato la palma di biopic musicale di maggior successo nella storia del cinema.

- Brian May ha confermato l'intenzione di realizzare un sequel, con la band "al lavoro per trovare un'idea ed una sceneggiatura all'altezza del primo film, ma potrebbe volerci tempo".

- Lo sceneggiatore Anthony McCarten ha citato in giudizio il produttore Graham King e la sua casa di produzione GK Films per non aver ricevuto il giusto compenso garantito dal contratto, in relazione agli incassi della pellicola. Ma Bohemian Rhapsody, incredibile ma vero, risulterebbe in deficit di 51 milioni secondo le dichiarazioni contabili della Twentieth Century Fox Film Corporation, pur avendo incassato oltre 900 milioni di dollari in tutto il mondo.

- Diverse le incongruenze storiche presenti nella pellicola. Freddie Mercury scoprì di essere positivo all'HIV  dopo il Live Aid tra il 1986 e il 1987, arco temporale non coperto dal film, e non nel 1985. John Deacon non è entrato nei Queen insieme a Freddie Mercury nel 1970, ma l'anno successivo, dopo che il gruppo aveva ingaggiato e poi scartato altri tre bassisti. I Queen non si sono mai sciolti, eccetto una piccola pausa prima delle registrazioni di The Works nel 1983, quindi nella realtà l'esibizione al Live Aid non rappresentò una reunion, come si vuol far credere nella pellicola.  I quattro membri si erano esibiti insieme una settimana prima a Osaka per l'ultima data del The Works Tour. Inoltre, non vengono rispettati i tempi cronologici di alcune canzoni (Seven Seas of Rhye, Fat Bottomed Girls, We Will Rock You) e del concerto di Rock in Rio 1985.

- Rami Malek non canta mai con la propria voce all'interno del film, dove ha dovuto indossare una protesi dentale per tutte le riprese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bohemian Rhapsody in prima tv su Rai1, 10 curiosità sul film che celebra Freddie Mercury

Today è in caricamento