Giovedì, 23 Settembre 2021
Consigli streaming

"Boss Level" non è il miglior film sui loop temporali da vedere su Prime, ma merita una possibilità

La recensione e il confronto con gli illustri precedenti

Il 19 luglio su Amazon Prime Video è uscito Boss Level, film che si segnala per due motivi: ha un cast notevole, in cui star assolute come Naomi Watts e Mel Gibson afiancano il protagonista Frank Grillo (il Crossbones della Marvel, che su Prime abbiamo già visto in Cosmic Sin); e si inserisce in un filone cinematografico di nicchia ma molto interessante qual è quello dei film sui loop temporali (stile Ricomincio da capo, per intenderci).

Il secondo aspetto, in particolare, può essere un richiamo irresistibile per chi ama a prescindere i film che parlano di qualcuno intrappolato in un giorno che continua a ripetersi nonostante ogni sforzo (a cui noi abbiamo dedicato un approfondimento qualche tempo fa). In tutta onestà, però, dobbiamo dire subito che Boss Level non solo non è il più bel film sui loop temporali in assoluto (primato che spetta al già citato Ricomincio da capo con Bill Murray), ma non è nemmeno il miglior film sui loop temporali uscito nel 2021 su Prime Video.

A chi spetti il primato annuale lo diremo dopo aver approfondito il discorso su Boss Level, che in ogni caso non è un film da buttare via, anzi; per adesso, diciamo solo che in questo specifico genere il miglior titolo del 2020 è stato indubbiamente la commedia Palm Springs

Di cosa parla il film Boss Level

Boss Level (titolo italiano Quello che non ti uccide) era nella mente del regista Joe Carnahan dal 2012, quando lo propose alla 20th Century Fox, che aveva accettato questo progetto su un "Ricomincio da capo d'azione" come lo aveva definito Carnahan.

Poi, dopo anni di silenzio e dubbi (forse anche a causa dell'uscita di ARQ e Edge of tomorrow, che in qualche modo ricordano molto Boss Level), nel 2018 sono iniziate lr riprese con Frank Grillo confermato nel ruolo del protagonista, cioè di Roy Pulver.

Roy è un ex membro delle forze speciali USA, che a causa del suo lavoro non ha praticamente mai frequentato il figlio e si è separato dalla moglie. Ma questo è il suo passato: il problema è invece nell'eterno presente che continua a rivivere.

Ogni mattina apre gli occhi, un sicario cerca di ucciderlo mentre è a letto con una ragazza sconosciuta, poi arriva un elicottero che crivella di colpi il suo appartamento in affitto. Ed è solo l'inizio della giornata, perché Roy è costantemente braccato da un nugolo di nemici che lo vogliono far fuori, e ogni volta che Roy ne sconfigge uno arriva un altro, come in un eterno videogame. 

Perché lo vogliono morto? Non facciamo troppi spoiler, giusto un accenno al fatto che la sua ex moglie (Naomi Watts) lavora in un laboratorio in cui vengono compiuti misteriosi esperimenti. Ma prima di arrivare al "livello del capo" di sua moglie (Mel Gibson) in questo videogioco, Roy deve superare ogni volta tutti gli altri agguerriti avversari.

Perché vedere e perché non vedere Boss Level su Prime 

Anche dopo aver visto il film, i motivi per consigliarlo ad amici e parenti restano sostanzialmente quelli citati prima: il cast e il suo genere cinematografico. Vedere Naomi Watts e Mel Gibson non fa mai male, e la categoria "film sui loop temporali" è abbastanza ristretta da consentire di vederli tutti. 

Detto ciò, la trama del film sa di già visto senza aggiungere niente di innovativo a quello che si può prevedere, ma comunque Boss Level scorre piuttosto bene per un'ora e mezza, fino al finale, che poi in questi film dovrebbe sempre portare dalla stessa parte, e cioè a rompere il circolo vizioso del tempo. 

Insomma, è un film tutto sommato gradevole, tuttavia non convince a pieno, e anche la tensione dell'inizio cala col passare dei minuti. Una storia divertente che cerca anche di essere drammatica, senza però riuscire mai a superare completamente il limite della prevedibilità.

Qual è il film più bello di Prime sui loop temporali

map of tiny perfect things-2

Se dopo aver finito Boss Level dovesse restarvi un po' di amaro in bocca, c'è un film sui loop temporali da poco uscito su Prime che difficilmente vi deluderà: è The map of tiny perfect things.

I protagonisti sono Margaret (Kathryn Newton) e Mark (Kyle Allen), due ragazzi che hanno un minimo di sollievo quando si conoscono e si rendono conto che anche l'altra persona è intrappolata nel loop.

Non vi diciamo altro, se non che The map of tiny perfect things vi emozionerà e vi farà ridere moltissimo, riconciliandovi col genere "film sui loop temporali" anche se Boss Level non dovesse proprio piacervi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Boss Level" non è il miglior film sui loop temporali da vedere su Prime, ma merita una possibilità

Today è in caricamento