Lunedì, 12 Aprile 2021
Firenze

Brumotti aggredito dai pusher: lanci di pietre e minacce contro la troupe di Striscia e la polizia

L’inviato del tg satirico di Canale 5 era intervenuto per girare un servizio sullo spaccio al Parco delle Cascine

Vittorio Brumotti (foto di repertorio Ansa)

Nuova aggressione per Vittorio Brumotti. L’inviato di Striscia La Notizia e la sua troupe erano a Firenze, nel parco delle Cascine, per realizzare un “servizio antidroga” in quella che è considerata una delle piazze dello spaccio cittadino. Sul posto c’era, insieme a una troupe di FirenzeToday, anche una volante della polizia, che è intervenuta quando gli animi si sono surriscaldati.

Poco dopo le 18, come racconta Firenzetoday, Brumotti aveva già terminato il suo servizio e stava parlando con alcuni agenti quando un cittadino straniero, appena sceso dalla “tranvia”, si è scagliato contro la polizia, con pesanti insulti, per poi reagire quando i poliziotti sono intervenuti per identificarlo. Nel frattempo gli agenti e le troupe sul posto sono stati accerchiati minacciosamente da altri cittadini stranieri comparsi sul posto. A quel punto i poliziotti hanno chiesto immediatamente i rinforzi, comparsi nel giro di pochi minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Brumotti e Striscia al Parco delle Cascine a Firenze: scatta l'aggressione

All’arrivo delle altre pattuglie è scoppiato il parapiglia tra le forze dell’ordine e i cittadini stranieri, durante il quale ci sono stati anche lanci di pietre e un uomo ha bloccato la “tranvia”. Dopo aver riportato la calma, non senza fatica, gli agenti hanno identificato alcune delle persone presenti, denunciandone una per minacce aggravate. 

Come riporta l’Adnkronos, una persona è stata arrestata Si tratta di un  giovane di 21 anni, originario della Guinea, che non avrebbe partecipato all'aggressione, ma si sarebbe avvicinato dopo l'arrivo dei poliziotti, avrebbe urinato davanti agli agenti e poi si sarebbe scagliato contro due di loro, ferendoli in modo lieve. Per lui le accuse sono quelle di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento di una volante. 

“Bellissima Firenze ragazzi, amo Firenze, e dunque un giorno tutti potranno godere del Parco delle Cascine, perché la brava gente si dovrà riappropriare del territorio”, è stato il commento di Vittorio Brumotti, mentre veniva scortato fuori dal parco dalla polizia”.

Brumotti aggredito a Brescia dopo un servizio sullo spaccio

Appena qualche settimane un’altra aggressione ai danni di Brumotti. A Brescia l’inviato di Striscia e due operatori del programma sono stati aggrediti con calci, pugni e sputi durante le riprese di un servizio sullo spaccio di droga della zona. Gli aggressori hanno danneggiato anche il furgone della troupe, due telecamere e la bici di Brumotti. "È l’aggressione più violenta che abbia mai subito. Ho temuto il peggio, ma questo non mi scoraggia ad andare avanti nella battaglia per liberare le piazze d’Italia dalla droga”, aveva detto Brumotti dopo l’aggressione. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brumotti aggredito dai pusher: lanci di pietre e minacce contro la troupe di Striscia e la polizia

Today è in caricamento