rotate-mobile
Domenica, 26 Marzo 2023
Tv

C’è Posta per te, per Valentina e Corrado il lieto fine è la busta chiusa

Una donna chiede aiuto a Maria De Filippi per riconquistare il marito, ma la riconciliazione è impossibile

Tra le diverse storie raccontate nel people show di Canale 5 sabato 28 gennaio, quella di una coppia di Noto che non riesce a trovare la strada per riappacificarsi nemmeno con l’intervento di Maria De Filippi non lascia troppo l’amaro in bocca anzi forse dà ai protagonisti un’opportunità per ricominciare.

A chiedere l’aiuto di C’è posta per te è Valentina, una moglie che arriva negli studi televisivi con il capo coperto di cenere. E’ successo che il marito ha scoperto che chattava con un altro uomo. Non è mai passata alle vie di fatto, ma la cosa è stata presa da lui come un vero e proprio tradimento, e così se ne è andato di casa lasciandola.

Lei, nello studio di C’è Posta per Te, ricostruisce la loro storia d’amore: si sono conosciuti giovanissimi, subito fidanzati, poi sposati, figli.  Valentina descrive in questi termini il marito: “è un uomo all'antica ed è convinto che la donna quando si sposa deve essere moglie e madre, punto".

Per questo, secondo quanto detto dalla donna in studio, l’uomo  non apprezzava che la moglie volesse studiare e laurearsi, lavorare o uscire con le amiche o con la madre (“evitavo di dirti che uscivo con le amiche la sera, perché sapevo come la pensavi, per non togliere tempo a te”cit.).

La storia di Valentina e Corrado

Il mancato appoggio alla sua voglia di autonomia è la spiegazione che la donna si dà per aver iniziato a chattare con un altro uomo.

“Con quella persona ci parlavo, mi faceva stare bene, ma non ho mai scritto che volevo abbandonare te o la nostra famiglia” dice Valentina al marito Corrado, arrivato in studio da Noto per scoprire chi lo aveva mandato a chiamare.

Lui è rigido, gelido, fermissimo sulla sua posizione di uomo ferito nell’orgoglio. Eppure, racconta la moglie che, da due mesi, i due hanno ricominciato a vedersi, e che tutte le sere lui torna a casa a trovare i figli e poi finisce ad avere rapporti con lei, che non vuole a questo punto più essere l’amante del marito, ma riconquistarlo come moglie.

 “Quello che voglio è lui”. Dice la donna accorata. “Non voglio che la mia famiglia si rompa e non voglio diventare l’amante di mio marito. Adesso mi manca tutto di te anche le nostre litigate, i nostri abbracci, la nostra intesa” E continua: “Sono qui a chiedere scusa a te e alla tua famiglia, a dirti davanti a tutti che questi mesi ci siamo parlati e finivamo sempre ad amarci, ma io non voglio fare l’amante. Siamo ancora marito e moglie. Ti chiedo di perdonarmi, di ritornare a casa”.

Lui nega di averle negato l’appoggio nei suoi progetti di studio e di lavoro, e taglia corto: “Quando ho scoperto determinate situazioni mi ha fatto male. Sono un ottimo padre e un buon marito. I miei genitori hanno fatto 50 anni di matrimonio, una cos sempre più difficile al giorno d'oggi. Quando ci sono dei problemi bisogna mettersi a tavolino e parlarne” dice ragionevolmente Corrado che però poco dopo, quando la conduttrice prova a fargli dire che, se tutte le sere torna dalla moglie un motivo ci sarà alludendo a un possibile sentimento non ancora del tutto spento, fa capire che il motivo è ‘fisico’.

Mentre Corrado continua a dire che non ha più fiducia, che non crede più alla moglie che da parte sua  continua a supplicarlo di ripensarci e a chiedere perdono, inaspettato arriva il lieto fine. Lui, alla domanda di Maria De Filippi se aprire o no la busta e quindi riconciliarsi con la moglie risponde: “Per adesso no”. E lei in uno scatto di orgoglio prende una gran decisione: “Niente ‘per adesso’: se si chiude si chiude”.

E la busta rimane chiusa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C’è Posta per te, per Valentina e Corrado il lieto fine è la busta chiusa

Today è in caricamento