Mercoledì, 12 Maggio 2021

La Rai chiude in anticipo 'C'è tempo per': il motivo

Il direttore di rete Coletta assicura: "Non è per gli ascolti". Beppe Convertini e Anna Falchi in onda venerdì per l'ultima volta

Anna Falchi e Beppe Convertini

Avventura finita in anticipo per Beppe Convertini e Anna Falchi. 'C'è tempo per', in onda da giugno la mattina su Rai1, chiude prima del previsto, venerdì 18 settembre. Il programma, infatti, avrebbe dovuto tirare dritto un'altra settimana e invece la Rete ha deciso di finire tra due giorni.

Flop? Di certo la trasmissione non ha brillato in termini di ascolti, ma il direttore di Rai1 Stefano Coletta assicura che il motivo non è quello. "Li chiudo venerdì solo per un discorso funzionale, non perché siano crollati gli ascolti - ha fatto sapere a margine della conferena stampa di Tale e Quale Show - Anzi, vi preciso che hanno fatto in quella fascia estiva un ascolto maggiore a quello che c'era stato negli anni scorsi".

Rai1 chiude 'C'è tempo per'

"Domenica Beppe Convertini riparte con Linea Verde - ha spiegato Coletta - e io non posso anche nella terza settimana di attesa di Antonella (Clerici, ndr) tenere in piedi il programma. E' solo questo il motivo e mi dispiacerebbe per Beppe, Anna e per tutto il gruppo di lavoro se venisse vissuto come una chiusura da parte mia". Ancora non è stato svelato, invece, il programma che prenderà il posto di 'C'è tempo per', ma il direttore di Rai1 qualcosa lo anticipa: "Stiamo ragionando su un prodotto che sia affine a quello che tratterà Antonella Clerici. Qualcosa di già esistente, rieditato". E il pensiero va a 'Check Up', storico programma di salute ripescato dalle teche, che la Rai vorrebbe affidare a Elisa Isoardi, rimasta orfana del mezzogiorno di Rai1. Ma, per adesso, ancora nulla di ufficiale. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rai chiude in anticipo 'C'è tempo per': il motivo

Today è in caricamento