Venerdì, 14 Maggio 2021
cinema

David di Donatello 2021: tutte le candidature e come seguire la serata in diretta

Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti è il film con più nomination, ben 15. Due donne, Emma Dante e Susanna Nicchiarelli, nella cinquina della miglior regia. La cerimonia di premiazione su Rai Uno l'11 maggio con Carlo Conti

Elio Germano in Volevo Nascondermi

'Volevo nascondermi' di Giorgio Diritti è il film che incassa più candidature ai David di Donatello 2021: ben 15. La cerimonia di premiazione della 66esima edizione dei David di Donatello si svolgerà stasera, martedì 11 maggio, e sarà trasmessa in diretta in prima serata su Rai1 con la conduzione di Carlo Conti. Nel corso della cerimonia verranno assegnati i venticinque Premi David di Donatello e i David Speciali. I Premi sono organizzati dalla Fondazione Accademia del Cinema Italiano e dalla Rai.

I film con più candidature

Tra i film che hanno ottenuto più candidature, seguono: 'Hammamet' di Gianni Amelio con 14, 'Favolacce' di Fabio e Damiano D'Innocenzo con 13, ex aequo con 11 'L'incredibile storia dell'Isola delle Rose' di Matteo Rovere e 'Miss Marx' di Susanna Nicchiarelli. E ancora 'Le sorelle Macalusio' di Emma Dante con 6 candidature e ex aequo con quattro ciascuno 'Figli' e 'I predatori'. Tre nomination vanno invece a '18 regali' e 'Gli anni più belli', 'Lacci', 'Non odiare' e 'Tolo Tolo', mentre 'La vita davanti a sé', 'Cosa sarà', 'Lei mi parla ancora' e 'Magari' conquistano due candidature. Infine 'Assandira', 'Lasciami andare', 'Lontano lontano', 'Padrenostro', 'Sul più bello' e 'The book of vision' sono candidati a una statuetta ciascuno.

Candidature alla miglior regia

Ci sono due donne nella cinquina delle candidature per la Miglior regia ai David di Donatello 2021: Emma Dante per 'Le sorelle Macaluso' e Susanna Nicchiarelli per 'Miss Marx'. Accanto a loro Fabio e Damiano D'Innocenzo per 'Favolacce', Gianni Amelio per 'Hammamet' e Giorgio Diritti per 'Volevo nascondermi', film che con 15 nomination è in vetta alle candidature per la prestigiosa statuetta (Miglior Film, Miglior Regia, Migliore sceneggiatura originale, Miglior produttore, Miglior attore protagonista, Miglior autore della fotografia, miglior compositore, Miglior canzone originale, Migliore scenografia, Miglior costumista, Miglior truccatore, Miglior acconciatore, Miglior montatore, Miglior suono, Migliori effetti visivi).

Candidature al miglior film

Nella cinquina per il Miglior film ci sono 'Favolacce', 'Hammamet', 'Le sorelle Macaluso', 'Miss Marx' e 'Volevo nascondermi'. Sophia Loren per La vita davanti a sé è in lizza per la statuetta alla Miglior attrice protagonista accanto a Vittoria Puccini (18 regali), Paola Cortellesi (Figli), Micaela Ramazzotti (Gli anni più belli) e Alba Rohrwacher (Lacci), mentre Renato Pozzetto per Lei mi parla ancora dovrà contendersi il David per il Miglior attore protagonista con Kim Rossi Stuart (Cosa sarà), Valerio Mastrandrea (Figli), Pierfrancesco Favino (Hammamet) e Elio Germano (Volevo nascondermi).

La commissione

Piera Detassis è presidente e direttore artistico dell'Accademia, mentre il Consiglio Direttivo è composto da Francesco Rutelli, Carlo Fontana, Nicola Borrelli, Francesca Cima, Luigi Lonigro, Mario Lorini, Domenico Dinoia, Edoardo De Angelis, Francesco Ranieri Martinotti, Giancarlo Leone. La 66? edizione della manifestazione si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il contributo del MiC Ministero della Cultura - Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, d'intesa con Agis e Anica e con la partecipazione, in qualità di Soci Fondatori Sostenitori, di Siae e Nuovo Imaie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

David di Donatello 2021: tutte le candidature e come seguire la serata in diretta

Today è in caricamento