rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Si poteva evitare? / Bari

Discoteche chiuse, ma a Capodanno trenini a teatro in diretta su Canale 5: è polemica

Gli operatori del settore e non solo criticano le scene viste durante Capodanno in musica dal Petruzzelli di Bari. "Schiaffo in faccia ai lavoratori", tuona il sindacato

È polemica a Bari dopo lo show di Capodanno organizzato da Canale 5 sul palco del teatro Petruzzelli. Mentre il pubblico presente in sala si scatenava tra balli e trenini, dimenticandosi dei limiti imposti dal distanziamento fisico, discoteche e sale da concerto in tutta Italia sono rimaste chiuse per limitare la diffusione del coronavirus e della nuova variante Omicron.

Sulla pagina Facebook del sindaco di Bari Antonio Decaro diverse persone hanno fatto notare questo paradosso. Se da una parte c'è chi ricorda che Capodanno in musica ha rappresentato sicuramente una "vetrina" per la città, dall’altra non sono mancate le critiche da parte soprattutto degli operatori del settore. "Avete bloccato i veglioni, niente dj set perché i dj creano assembramenti. E poi su Canale 5 al Petruzzelli fanno i trenini e ballano come nulla fosse", è il messaggio di uno di loro, un dj che ha sfocato tutta la propria amarezza. E non è il solo. "Che pessima figura abbiamo fatto. Il Petruzzelli sembrava una discoteca altro che vietare assembramenti... Vedendo lo spettacolo su Rai 1 tutti gli spettatori erano seduti e distanziati durante l'esibizioni dei cantanti", ha commentato un altro. Lo spettacolo al Petruzzelli, insomma, "si poteva evitare", hanno scritto in tanti, criticando anche il sindaco Decaro che era sul posto.

Quei trenini e quei balli sono stati "mancanza di rispetto", ha sottolineato a BariToday Dario Boriglione, titolare della discoteca Demodè. "Non si è nominato nemmeno per pochi secondi chi ha le proprie strutture chiuse e massacrate da tutti questi anni di covid, nessuno lo ha fatto, dagli artisti che si esibiscono nei nostri locali, alla presentatrice, al sindaco che è salito sul palco. Per noi che siamo moribondi al momento sarebbe stata almeno una forma di solidarietà, invece di sembrare un modo per 'sbeffeggiarci'. È giusto rimanere chiusi se siamo visti come attività dove il virus può dilagare, ma è stata una mancanza di tatto che a molti di noi e dei nostri lavoratori dello spettacolo ha fatto molto male", ha aggiunto.

Le critiche politiche ai trenini tra il pubblico al Petruzzelli di Bari

"Quello che è avvenuto ieri sera è uno scempio; uno schiaffo in faccia a 90mila lavoratori delle 3500 aziende fermate dal Decreto del 24 Dicembre che, di fatto, chiudeva (nuovamente) le discoteche e gli eventi (e solo quelli) per contenere il nuovo aumento dei contagi", è la durissima replica del Sils - Sindacato Italiano Lavoratori Spettacolo, che si chiede inoltre perché Federica Panicucci e gli altri conduttori "non abbiano sollecitato i presenti al rispetto delle regole, all'uso delle mascherine e al mantenimento del distanziamento così come sono stati costretti a fare coloro (pochi) che hanno trovato ieri sera un ingaggio (molto meno pagato del loro) in uno dei locali che ha deciso di svolgere comunque (in regola) il servizio di Capodanno?". 

Critiche sono arrivate anche dall'opposizione cittadina. "Ho aspettato la fine dell'anno prima di scrivere questo post perché non mi piace fare il guastafeste/tirapiedi - ha scritto sul proprio profilo Fb il consigliere di Fratelli d'Italia Filippo Melchiorre - Ma mettere sotto gli occhi di tutti gli italiani la festa danzante nel Teatro Petruzzelli di Bari con tanto di trenino, ballo, musica dal vivo, baci e abbracci era proprio necessario?  Mentre si chiedono sacrifici  ai tanti  gestori di discoteche,  locali da ballo, dj set che in base all'ultimo decreto del Governo sono stati  costretti a 'chiudere bottega'". 

"Crea sconcerto che il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, per piaggeria personale, si sia reso responsabile di un veglione in piena regola al teatro Petruzzelli. Per questo, interrogheremo il ministro Speranza per sapere se sia possibile che un sindaco abbia permesso che l'evento si svolgesse con quelle modalità e con le ovvie conseguenze che vedremo, in termini di contagio, nei prossimi giorni", ha detto in una nota Elvira Savino di Forza Italia, definendo "inaccettabili" le immagini di ieri sera, uno "schiaffo a tutte le persone che hanno trascorso la serata di fine anno a casa, con pochi intimi, proprio per timore del virus. Il pubblico in piedi a ballare, mentre i contagi schizzano alle stelle e tanti locali e discoteche sono rimasti chiusi". 

Balli e trenini in platea al Petruzzelli, il video sui social

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discoteche chiuse, ma a Capodanno trenini a teatro in diretta su Canale 5: è polemica

Today è in caricamento