Venerdì, 5 Marzo 2021

Cattelan e le frecciatine su Sanremo 2020, Lucio Presta lo gela: "Con lui l'edizione peggiore di X Factor"

L'agente difende a spada tratta Amadeus e la direzione artistica dell'ultima edizione del Festival di Sanremo: sui social un post al vetriolo

Alessandro Cattelan

In questa quarantena Lucio Presta non resta in silenzio. Prima con Barbara d'Urso, 'e poi c'è Cattelan'. Dopo le dichiarazioni rilasciate dal conduttore Sky a Dagospia, dove ha ribadito di essere stato contattato dalla Rai per la settantesima edizione del Festival di Sanremo - diretta e condotta da Amadeus - che ha bollato come "quella cosa che guardi a prescindere da chi lo da, da chi non lo fa, da cosa ci metti dentro", l'agente ha replicato su Facebook.

Una risposta che non lascia spazio ad altre interpretazioni e per la quale Alessandro Cattelan - tornato in onda martedì sera con EPCC - non si è ancora scomodato a rispondere. "Che poi uno se ne sta in pace a fare la sua bella quarantena e ad un tratto... AC! In tempo di Coronavirus - scrive Presta - mai mi sarei aspettato di leggere che Alessandro Cattelan avesse voglia, per farsi notare e parlare della imminente partenza del suo EPCC, che ha debuttato ieri sera con uno 0,5 e 159mila spettatori, di tirare in ballo un collega che ha progettato e realizzato un grandissimo Festival di Sanremo (Amadeus). Ora verrebbe voglia di domandare a Cattelan: se ne ha parlato con Salini e Rai 1, perché poi non gli è stato affidato? Non ha avuto offerta economicamente interessante? Non gli hanno dato i collaboratori che voleva? Cosa lo ha portato a rifiutare? O forse quando dice che ne ha parlato era allo specchio o con qualcuno che non aveva titolo per decidere? Vorrei davvero che precisasse con chi ha parlato, così eventualmente smentire qualche millantatore che si è preso gioco di lui".

Poi la stoccata finale: "Cattelan dice che Sanremo si guarda a prescindere da chi lo conduce, è vero! Non conta il direttore artistico ma Cattelan, quest'anno, ha chiesto la direzione artistica di X Factor ed è stata l'edizione peggiore di sempre, dicono. Lui dice che, almeno la finale, la guarda sempre mentre, le altre serate, guarda altro! Io prometto solennemente che il Sanremo che condurrà lui, lo guarderò tutto dalla prima all'ultima sera per essere certo che non sia un sogno ma una realtà. E per fortuna c'è Cattelan". Avanti il prossimo.

presta-5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattelan e le frecciatine su Sanremo 2020, Lucio Presta lo gela: "Con lui l'edizione peggiore di X Factor"

Today è in caricamento