rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Tv

Chef Rubio contro Matteo Salvini: "Mai un clic per l'umanità"

Il celebre cuoco attacca il ministro dell'Interno a proposito della questione migranti

"Mai una parola di cordoglio, mai un clic per l'umanità". Così Gabriele Rubini, alias Chef Rubio, si scaglia via social contro il ministro dell'Interno Matteo Salvini, condividendo la foto dei corpi dei due migranti che, secondo la Proactiva Open Arms, la Guardia costiera libica avrebbe lasciato morire. "Quei polpastrelli battono solo scuse e scaricabarili", scrive il celebre cuoco su Twitter, criticando le accuse mosse dal titolare del Viminale alla ong spagnola, accusata di aver diffuso "bugie e insulti".

Non è la prima volta che il conduttore di "Unti e bisunti" attacca via social il leader leghista. Proprio ieri, in un altro tweet, lo chef aveva definito il vicepremier "Ministro del Far West" al grido di "Meno pistole più libri", facendo riferimento all'accordo siglato da Salvini con gli armieri. A fine giugno, invece, chef Rubio aveva replicato al tweet del ministro dell'Interno sulle barche "che non trasportano clandestini" postando la stessa foto con le imbarcazioni che, scriveva lui ironico, "non trasportano i 49 milioni di euro che la Lega ha sottratto agli italiani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chef Rubio contro Matteo Salvini: "Mai un clic per l'umanità"

Today è in caricamento