Martedì, 13 Aprile 2021

‘Chernobyl’ sbarca su La 7: curiosità e informazioni sulla serie tv diventata un cult

Giovedì 18 giugno in prima serata il primo episodio della miniserie che racconta uno dei disastri più devastanti della storia

‘Chernobyl’

L’appuntamento è per giovedì 18 giugno alle 21.15: Chernobyl, la serie evento che racconta uno dei disastri più devastanti della storia, sbarca su La7, prima tv in chiaro a trasmetterla dopo l’esclusiva di Sky Atlantic e il passaggio su Now Tv. Un evento attesissimo per il pubblico che non ha avuto ancora modo di seguire la miniserie, già apprezzata da una media di dodici milioni di spettatori e superiore per indice di gradimento ad altre produzioni come Breaking Bad e Il Trono di Spade. Scritta da Craig Mazin, diretta da Johan Renck, Chernobyl è composta da 5 episodi. Il progetto è stato prodotto da Sister Pictures, The Mighty Mint, Word Games, Jane Featherstone, Carolyn Strauss e Gabriel Silver.

Chernobyl, la trama

La miniserie ripercorre il devastante disastro della centrale nucleare verificatosi in Ucraina nell’aprile del 1986, concentrandosi sulle modalità e le cause dell’accaduto. La serie mette in luce i tanti coraggiosi uomini e donne che hanno sacrificato le proprie vite tentando di arginare una catastrofe epocale, i cui effetti si stima abbiano causato un bilancio totale di circa 4mila morti su 5 milioni di residenti nelle aree europee contaminate. Nei giorni successivi all’esplosione, 237 persone furono ricoverate per gli effetti delle radiazioni, di cui 31 tra pompieri e operai morirono poco dopo. Negli anni seguenti, furono registrati centinaia di casi di sindrome acuta da radiazioni e cancro: tutto a causa di un errore umano che si sarebbe potuto evitare rispettando i protocolli di sicurezza.

Chernobyl, il cast

Tra gli attori della serie ci sono Jared Harris nei panni di Valery Legasov, lo scienziato sovietico scelto dal Cremlino per indagare sull’incidente, fra i primissimi a cogliere la portata della tragedia imminente, Stellan Skarsgård che impersona Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa su Chernobyl istituita dal Cremlino nelle prime ore successive al disastro. Emily Watson nelle vesti di Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero che ha portato al disastro e Jessie Buckley, che interpreta Lyudmilla Ignatenko, la giovane moglie di Vasily, un vigile del fuoco che non riuscirà a evitare l’esposizione alle radiazioni della centrale nucleare.

Chernobyl, le curiosità sulla serie evento

Chernobyl è la prima co-produzione tra HBO e Sky Uk, e grazie ad un accordo pluriennale da 250 milioni di dollari, il progetto è stato realizzato nel 2018 in Lituania, a Fabijonišk?s, un sobborgo di Vilnius usato per ritrarre la città di Pryp”jat’ nel nord dell’Ucraina, scelto per l’atmosfera sovietica che ancora oggi lo contraddistingue. Altre scene sono state girate a Visaginas e alla centrale nucleare dismessa di Ignalina, l’unica nel Paese, spesso definita “la sorella di Chernobyl” a causa delle scarse proprietà di sicurezza, e altre scene in Ucraina.

Chernobyl ai BAFTA TV Awards

Chernobyl, una delle serie più importanti e acclamate del 2019, potrebbe diventare la più premiata del 2020. Ai BAFTA TV Awards, il massimo riconoscimento britannico per la televisione, ha ricevuto 14 candidature dominando la lista delle nomination tra cui quella di "Best Mini-Series", di cui sembra scontata la vittoria.

Di seguito il trailer 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Chernobyl’ sbarca su La 7: curiosità e informazioni sulla serie tv diventata un cult

Today è in caricamento