Venerdì, 5 Marzo 2021

Ciacci al veleno sulla Guaccero: "Nemmeno una telefonata quando mi hanno licenziato"

Lo stylist deluso dal comportamento della conduttrice di 'Detto Fatto' quando non venne riconfermato nel cast del programma

Giovanni Ciacci e Bianca Guaccero, foto @Instagram

Non è finita benissimo tra Giovanni Ciacci e 'Detto Fatto'. Nel cast da quando al timone c'era Caterina Balivo, lo stylist non è più stato riconfermato e ha ancora il dente avvelenato, ma non con il programma di Rai2, che aveva comunque intenzione di lasciare: "Andando via Caterina mi è molto dispiaciuto - ha fatto sapere a BubinoBlog - Io sono rimasto perché il contratto mi chiedeva un altro anno di Detto Fatto. Quindi sono dovuto rimanere a malincuore, sennò me ne sarei andato prima. Avevo già deciso di andare a provare altre televisioni e andare su altri canali". Nell'intervista si è detto deluso dal comportamento di Bianca Guaccero dopo quanto accaduto: "Non si è comportata bene con me, assolutamente".

Giovanni Ciacci: "Da Bianca Guaccero nemmeno una telefonata"

Ciacci si aspettava un comportamento diverso dalla conduttrice: "Non mi ha fatto nemmeno una telefonata quando mi hanno licenziato dalla Rai. Non si è battuta per tenermi". E questo non se lo aspettava: "Io sono abituato a lavorare con primedonne che si battono per avere accanto la propria spalla, si tengono stretto il gruppo di lavoro e decidono loro chi avere accanto". Il costumista, che si definisce un "battitore libero", su Bianca Guaccero ha detto ancora: "Ha ceduto a giochi di agenzie e di poteri politici interni alla Rai, ai quali io non mi sono mai sottomesso". Nessun rancore nei confronti del programma, a cui augura "lunga vita", ma sottolineando: "Che stiano lontani da me. Sto molto bene così". 

Giovanni Ciacci: "Dimostrerò la mia innocenza, non ho sottratto un abito alla Rai"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciacci al veleno sulla Guaccero: "Nemmeno una telefonata quando mi hanno licenziato"

Today è in caricamento