Mercoledì, 16 Giugno 2021
Tv

Incidente a 'Ciao Darwin', il concorrente resta paralizzato: quattro persone rischiano il processo

L’episodio risale al 2019. L'uomo è rimasto gravemente ferito a causa di una caduta avvenuta durante il gioco dei rulli del programma di Canale 5

Paolo Bonolis e i concorrenti di Ciao Darwin

La Procura di Roma ha chiuso le indagini sull'incidente avvenuto durante le registrazioni della trasmissione 'Ciao Darwin' nel 2019 quando un concorrente rimase gravemente ferito per una caduta al gioco dei rulli. A rischiare il processo con l'accusa di lesioni personali gravissime sono quattro persone: si tratta di rappresentati della società Rti, produttrice della trasmissione che andava in onda su Canale 5, il titolare della società produttrice dell'attrezzatura utilizzata per il gioco e la titolare della società che doveva selezionare i concorrenti del programma. A causa delle caduta il concorrente 56enne è rimasto paralizzato.

L’incidente a Ciao Darwin

Gabriele Marchetti è rimasto vittima di una brutta caduta durante le registrazioni di una puntata di Ciao Darwin ad aprile 2019, accaduta in una delle sfide previste nella trasmissione a squadre di Canale 5. L’uomo venne subito trasportato al Policlinico Umberto I di Roma e poi trasferito alla Fondazione Santa Lucia per dare inizio al percorso di riabilitazione. "Ovviamente siamo umanamente molto dispiaciuti dell'accaduto e siamo vicini a lui e alla sua famiglia, lo siamo stati fin dal primo momento - dichiarò il conduttore Paolo Bonolis esprimendo solidarietà al 54enne - Abbiamo posto in essere tutte le misure necessarie, tutto quello che era necessario al suo immediato soccorso. Abbiamo costantemente monitorato tutto lo sviluppo della vicenda. Quindi, invitiamo a chi fosse davvero interessato di seguire solamente e nient'altro che le notizie ufficiali. Per rispetto del concorrente, della famiglia e, sopratutto, per rispetto della verità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a 'Ciao Darwin', il concorrente resta paralizzato: quattro persone rischiano il processo

Today è in caricamento