Martedì, 26 Ottobre 2021
Tv

Coronavirus, Rai lancia una programmazione straordinaria: tutti i dettagli

Da Rai 1 a Rai News 24, ecco l'impegno informativo delle reti Rai sull'emergenza

L'impegno informativo delle reti Rai, e delle testate giornalistiche, sull'emergenza Coronavirus continuerà anche nella giornata oggi, con spazi dedicati.

La programmazione straordinaria Rai sul Coronavirus

Nello specifico, oltre ai continui aggiornamenti in diretta del canale all-news RaiNews24, alle 15, su Rai1, in sostituzione del programma "Passaggio a Nord-Ovest", andrà in onda uno Speciale Tg1, con collegamenti in diretta da Codogno e da Vo' Euganeo, i due focolai del virus in Italia. Su Rai3, invece, alle 18, al posto di "Per un pugno di libri", andrà in onda uno Speciale Tg3 con dirette dalla Lombardia e dal Veneto, ed interventi in studio di esperti di epidomiologia.

"Coronavirus, tutti gli ospedali italiani si preparino"

Gli ultimi aggiornamenti sul Coronavirus

Intanto si è verificato un altro caso di morte che potrebbe essere legato al Coronavirus in Italia, questa volta in Lombardia. A quanto apprende l'Adnkronos da fonti qualificate, si tratta di una donna di Casalpusterlengo. Aveva 78 anni e viveva da sola in casa. Da quanto trapela la donna non avrebbe saputo di essere ammalata ed è deceduta in casa. Il tampone sarebbe stato fatto dopo la sua morte. Soltanto ieri la prima vittima in Italia: si tratta di Adriano Trevisan, un pensionato padovano di 78 anni, originario di Monselice e che viveva a Vo' Euganeo. A quanto apprende l'Adnkronos, è morto venerdì sera poco dopo le 22.45. L'uomo era in terapia intensiva in condizioni critiche ed è deceduto all'ospedale di Schiavonia.

"ALTRI 7 CASI IN VENETO" - "Confermo che abbiamo altri 7 casi positivi tutti a Vo' Euganeo di cui due famigliari del signor Trevisan: la moglie e la figlia. Stiamo continuando con le verifiche dei contatti più ravvicinati che hanno avuto i contagiati. Resta il fatto che stiamo parlando di un virus che ha una bassa letalità. Purtroppo la letalità ce l'ha nelle persone che hanno già altre patologie". Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia a margine del vertice sull'emergenza coronavirus in corso alla sede della protezione civile di Marghera.

QUI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Rai lancia una programmazione straordinaria: tutti i dettagli

Today è in caricamento