rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Lo show nello show

L'anno che verrà, i Cugini di campagna cantano i Maneskin e spiazzano tutti

La gag durante lo show del Capodanno di Rai Uno. Amadeus è stato al gioco: prima basito, poi è intervenuto per riportare tutto alla normalità 

Dopo averli accusati di aver copiato i loro look, i Cugini di Campagna si sono presi una "rivincita" sui Maneskin a L’anno che verrà.

Lo storico gruppo era tra i protagonisti dello show del Capodanno di Rai Uno dalle Acciaierie di Terni. Una volta sul palco, i quattro si sono esibiti in una personalissima versione di Zitti e buoni, la hit dei Maneskin con la quale la band romano ha vinto l'ultimo Festival di Sanremo.

I Cugini di campagna cantano i Maneskin

Mentre i Cugini di campagna suonavano, le telecamere hanno indugiato sul volto sorpreso del padrone di casa Amadeus, basito di fronte allo spettacolo. Nessun imbarazzo in diretta, bensì una gag preparata e, a giudicare anche dai commenti dei telespettatori su Twitter, molto riuscita. Il conduttore è stato ovviamente al gioco. Prima è rimasto senza parole, poi è intervenuto scherzando e chiedendo al gruppo di tornare al proprio repertorio, per non disorientare il pubblico che si aspettava una più classica esibizione sulle note di Anima mia. 

La versione "alternativa" di Zitti e buoni dei Cugini di campagna non è nuova: il gruppo l'aveva già suonata qualche settimana fa ospiti di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno su Rai Uno, nel pieno della polemica sollevata dopo l'esibizione dei Maneskin a Las Vegas, in apertura al concerto dei Rolling Stones. "Basta copiare i nostri abiti", aveva scritto il gruppo italiano sulla propria pagina ufficiale su Facebook, pubblicando due scatti per confrontare il look a stelle e strisce indossato dal frontman dei Maneskin Damiano David vicino all’oufit di Nick Luciani dei Cugini di campagna. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'anno che verrà, i Cugini di campagna cantano i Maneskin e spiazzano tutti

Today è in caricamento