Venerdì, 22 Ottobre 2021
su italia1

Le Iene, Dayane Mello molestata in diretta tv? L’avvocato: "Costretta a restare nello show, è come una prigione"

Il programma di Italia1 ha cercato di far luce sul caso della presunta violenza ai danni della modella nel reality brasiliano 'La Fazenda'

Nella prima puntata di stagione delle Iene, in onda martedì 5 ottobre su Italia 1, si è affrontato il delicato caso di Dayane Mello, vittima di un presunto stupro avvenuto in diretta tv, nel corso del reality la Fazenda trasmesso in Brasile. Il cantante Nego do Borel, anch’egli partecipante allo show ed espulso in seguito alle accuse, è indagato quale autore del supposto reato, consumato quando la modella era ubriaca.

Roberta Rei, inviata del programma Mediaset, si è recata in Brasile per indagare sulla delicata vicenda, tentando di avvicinare Dayane e l’uomo che avrebbe abusato di lei. Nel servizio trasmesso di Italia 1 sono state mostrate le immagini della sera in cui tutto sarebbe avvenuto, video rimossi dal sito dell'emittente Record Tv e che mostrano come  il cantante Nego do Borel abbia tentato più volte l'approccio con Dayane Mello nonostante lei lo respingesse. Sempre nel filmato si vedono i concorrenti del reality chiedere al cantante se avesse portato dei preservativi e con chi volesse usarli, domande a cui lui non ha risposto. Nel momento del presunto stupro, la telecamera è stata spostata dalla regia e le ultime parole che si sentono pronunciare sono quelle di Dayane: "Nego non posso, ho una figlia, non posso".

Le dichiarazioni dell’avvocato di Dayane Mello

Intervistata dalle Iene, l'avvocato di Dayane Mello ha spiegato che la modella non ha mai visto le immagini di quella notte e che è costretta a restare nello show poiché, in caso di uscita anticipata, la penale da pagare sarebbe molto alta: "Come se fosse in una prigione", afferma il legale. Ulteriori particolari sono poi emersi in relazione al direttore dell'emittente del reality, Edir Macedo, un predicatore evangelico che l’avvocato definisce con "una mentalità patriarcale, che appartiene a tutta l'emittente" e che spiegherebbe perché proprio lui, un uomo già accusato di violenza domestica verso la sua ex fidanzata, sia stato chiamato a partecipare al reality.

Dal canto suo, Nego do Borel ha dichiarato di non voler rilasciare alcun commento.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Iene, Dayane Mello molestata in diretta tv? L’avvocato: "Costretta a restare nello show, è come una prigione"

Today è in caricamento