Venerdì, 16 Aprile 2021

‘Doc - Nelle tue mani’, ripartono le riprese. Matilde Gioli dal set: “Si ricomincia”

Al via la lavorazione degli ultimi episodi della serie di Rai Uno interrotta a causa dell'emergenza sanitaria

Matilde Gioli

I telespettatori che si sono sentiti bruscamente privati del prosieguo della storia di Luca Agentero nei panni del dottor Andrea Fanti saranno lieti di sapere che i nuovi episodi di ‘Doc – Nelle tue mani’ arriveranno presto in onda.

La fiction di Rai Uno che in pieno lockdown ha ottenuto un grandissimo riscontro di pubblico (8 milioni gli spettatori medi nelle prime quattro puntate) è stata interrotta a causa dell’emergenza coronavirus che aveva bloccato la produzione degli ultimi episodi. Il finale di stagione, dunque, è stato rimandato a un futuro prossimo che l’ultima foto postata dall’attrice Matilde Gioli lascia immaginare sia imminente. “Sono venuta a vedere se è tutto pronto. È tutto pronto, si ricomincia", ha scritto l’interprete della dottoressa Giulia che così ha rassicurato sulla ripresa della lavorazione della fortunata serie televisiva per la quale i fan sono in trepidante attesa.

'Doc - Nelle tue mani', dove eravamo rimasti

L’ultimo episodio di 'Doc - Nellle tue mani' è stato trasmesso giovedì 16 aprile. La storia si è interrotta al punto in cui Andrea Fanti (Luca Argentero) è di nuovo vicino all'ex moglie Agnese (Sara Lazzaro) ma apparentemente destinato a scoprire il sentimento che lo legava a Giulia (Matilde Gioli) prima di restare vittima di un incidente che gli facesse perdere parte della sua memoria. Marco Sardoni (Raffaele Esposito) trama per evitare che Andrea Fanti possa recuperare la memoria e ricordare l'errore medico da lui commesso, che ha portato allo sparo alla testa di cui Fanti è rimasto vittima.

'Doc - Nelle tue mani', la trama

A causa di un trauma cerebrale, il dottore Andrea Fanti ha perso la memoria dei suoi ultimi dodici anni e, per la prima volta, si ritrova a essere non più il medico brillante di sempre, ma un semplice paziente. Amputato di molti dei suoi ricordi, precipita in un mondo sconosciuto: famiglia, figli, amici, colleghi, tutti diventano improvvisamente estranei. Anche la sua carriera torna indietro: da primario a meno di uno specializzando. L'ospedale diventa l'unico posto in cui si sente veramente a casa, rappresenta il luogo della rinascita che gli offre l'opportunità di essere un medico nuovo, molto diverso da quello che era stato fino al momento dell'incidente. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Doc - Nelle tue mani’, ripartono le riprese. Matilde Gioli dal set: “Si ricomincia”

Today è in caricamento