Venerdì, 22 Ottobre 2021
Tv

Dal Gf Vip a L'Assedio, l'associazione CoorDown tuona: "Termini dispregiativi associati a down, chiediamo rispetto"

Nel mirino alcune esternazioni della concorrente Asia Valente e dell'artista Amanda Lear. Ecco tutti i dettagli

Prima Amanda Lear, che durante un'intervista a L'assedio di Daria Bignardi ha esclamato "Sono una mongoloide", scatenando le risate del pubblico e l'imbarazzo della stessa conduttrice. Poi Asia Valente, colpevole di aver gridato "Sei un down" verso un'altro concorrente del Grande Fratello Vip che l'aveva spaventata. Sono questi i due episodi che CoorDown - il coordinamento delle associazioni delle persone con sindrome di Down - ha deciso di condannare attraverso una nota stampa: "In questi ultimi giorni - si legge - sono rimbalzate nuovamente in TV parole violente e discriminatorie, frasi che utilizzano le parole “Down” e “mongoloide” come insulto o scherzo su cui fare della comicità". 

"CoorDown - si legge ancora - condanna per l’ennesima volta questi episodi di violenza verbale che trovano spazio in programmi televisivi di grande successo: chi non sceglie di condannare i termini dispregiativi associati alle persone con sindrome di Down offende in modo inaccettabile le persone con disabilità e le loro famiglie. I media dovrebbero essere nostri alleati nel fare cultura dell'accoglienza e del rispetto di tutte le diversità, invece che alimentare pregiudizi e ignorare queste forme di discriminazione". 

A scendere in campo è la Presidente Antonella Falugiani: “Siamo stanchi di dover reagire di nuovo al linguaggio violento e all’ignoranza in TV - scrive nella nota - Non è possibile però tacere, bisogna condannare fermamente ogni episodio. Perché non si tratta solo di programmi che hanno fatto dell'esagerazione e della volgarità la loro cifra come il Grande Fratello, ma questa volta accade anche in un contenitore televisivo che dovrebbe fare informazione e cultura. Un fatto ancora più grave. Chiediamo che si affermi il massimo rispetto per le persone con sindrome di Down". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Gf Vip a L'Assedio, l'associazione CoorDown tuona: "Termini dispregiativi associati a down, chiediamo rispetto"

Today è in caricamento