Mercoledì, 19 Maggio 2021
Scienza / Italia

Earth Day: nel talk “Scienziati (e) Pazzi” l’importanza della conoscenza e i pericoli dell’analfabetismo scientifico

Nella diretta su Rai Play spazio al modulo “scienza" condotto dal geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi

Pierluigi Sassi, presidente Earth Day Italia

Dopo il grande successo del 50° Earth Day nel quale RaiPlay è stata parte integrante della kermesse globale #Earthrise che ha raggiunto, nonostante la pandemia, miliardi di persone nel mondo ricevendo 100 milioni di messaggi di impegno per l'ambiente dai cittadini dei 193 paesi membri delle Nazioni Unite, il 22 aprile 2021 a partire dalle 7.30, si celebrerà il 51° Anniversario della Giornata Mondiale della Terra con la seconda edizione di #OnePeopleOnePlanet - the multimedia marathon, 13 ore di diretta streaming con la regia di Gianni Milano, sul canale televisivo digitale Rai Play.

#OnePeopleOnePlanet che caratterizza le celebrazioni italiane - nasce dagli sforzi di due organizzazioni - Earth Day Italia, capitanato da Pierluigi Sassi, e Movimento dei Focolari, coordinato da Federica Vivian - che hanno dato vita al Villaggio per la Terra di Villa Borghese, la manifestazione ambientale più partecipata d'Italia sospesa nel 2020 a causa dell'emergenza COVID e immediatamente sostituita dalla maratona multimediale accolta dalla RAI come forma di forte impegno sociale per la salvaguardia dell'ambiente in questa grave fase di crisi climatica.

Dagli storici studi televisivi di Via Asiago la diretta televisiva proseguirà ininterrottamente per 13 ore fino alle 20:30 e si articolerà in una staffetta di voci e di cuori condotta da tanti volti e personaggi noti come Eleonora Daniele, Pino Strabioli, Paola Saluzzi, Carolina Rey, Barbara Capponi, Marcelo Masi, Alessandro Antinelli, Gianni Milano, Michele Renzulli, con collegamenti da diverse parti del mondo e numerosi moduli tematici, in diretta su RaiPlay e on demand sulla piattaforma www.onepeopleoneplanet.it.

Con “Scienziati (e) Pazzi” (16.55 – 18.30), il modulo “scienza" condotto dal geologo e divulgatore scientifico, Mario Tozzi, verranno affrontati i temi della natura spesso in netto contrasto con tanti comportamenti che, invece, la natura la danneggiano. Un chiaroscuro che mette bene in luce la strada che abbiamo da compiere. Climatologi, biologi, astronomi, fisici, naturalisti, vulcanologi, geologi… molteplici sono le discipline scientifiche e i campi di ricerca che la nostra epoca mette in campo per salvare l’ambiente naturale del pianeta e rimediare agli errori del passato.

“Scienziati (e) pazzi” vuole riflettere sull’importanza della conoscenza (e sui pericoli dell’ignoranza, dell’analfabetismo scientifico e dei negazionismi) in un’epoca in cui l’umanità, come forse non mai, si rivolge alle scienze per risolvere i problemi sanitari, ambientali e sociali che la affliggono. Interventi ed ospiti: Antonello Pasini (Fisico del clima del CNR), Luca Mercalli (Presidente della Società Meteorologica Italiana), Chiara Grasso (Etologa, presidente di EticoScienza), Alessandro Polinori (Vicepresidente di LIPU BirdLife italia), Erika Magaletti (ISPRA), Gloria Andreuzzi (Astronoma dell’INAF Istituto Nazionale di Astrofisica), Giuseppe Salerno (Vulcanologo dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) Francesco Petretti (Documentarista e docente di Biologia della Conservazione all’Università di Perugia). In video: Lara Ceccarelli e Chiara Di Ianni (operatrici di “Scienza divertente”), Franco Arminio (Poeta e “Paesologo”), Marirosa Iannelli (coordinatrice Clima e Advocacy dell’Italian Climate Network).

Gli spettatori da casa potranno partecipare interagendo con la piattaforma web e social di #OnePeopleOnePlanet attraverso i tag @earthdayitalia @focolarimedia e gli hashtag della giornata: #OnePeopleOnePlanet, #OPOP21, #IoCiTengo, #EarthDay2021, #EarthDay, #GiornataMondialedellaTerra, #Agenda2030, #GlobalGoals, #focolaremedia, #focolaritalia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Earth Day: nel talk “Scienziati (e) Pazzi” l’importanza della conoscenza e i pericoli dell’analfabetismo scientifico

Today è in caricamento