Lunedì, 27 Settembre 2021
Tv

Elena Sofia Ricci, il lutto durante le riprese di ‘Che Dio ci aiuti’: “Il mondo mi è crollato addosso”

L'attrice ha raccontato quanto per lei sia stato difficile recitare per la quinta stagione della serie dopo la morte della mamma, avvenuta lo scorso luglio

Per la gioia dei telespettatori che la seguono da anni, la fiction Rai ‘Che Dio ci aiuti 5’ torna a gennaio con nuovi imperdibili episodi. Per l’occasione Elena Sofia Ricci, protagonista della serie tv nei panni di Suor Angela, ha rilasciato un’intervista a Di Più rivelando quanto per lei sia stato complicato recitare durante la malattia della madre e poi dopo alla sua morte, avvenuta lo scorso luglio.

“Per tre mesi ho fatto la spola tra la clinica dove lei era ricoverata e il set. Eravamo molto unite. Il mondo mi è crollato addosso. La mia famiglia mi ha dato una grande forza in questo periodo delicato", ha confidato l’attrice 56enne, sposata da 17 anni con il compositore Stefano Mainetti e madre di due figlie Maria (nata da Mainetti) e Emma avuta dall'ex compagno Pino Quartullo.

Elena Sofia Ricci si racconta: “Ho attraversato anni bui” 

Elena Sofia Ricci, la morte della madre durante le riprese di ‘Che Dio ci aiuti 5’

“Sul set di ‘Che Dio ci aiuti' ho provato a fare al meglio il mio lavoro di attrice dopo la scomparsa di mia madre. Se una scena prevedeva che ridessi, lo facevo, mettendo un muro tra me e la sofferenza che mi portavo dentro. Mi sono affidata molto alla fede per trovare conforto ed energia”, ha raccontato ancora Elena Sofia Ricci per poi commentare l’esperienza di interpretare per la prima volta  lo stesso ruolo per tanto tempo.

"È la prima volta che interpreto lo stesso personaggio per tanto tempo. Soprattutto questa volta temevo di ripetermi, ero titubante, ma poi gli autori mi hanno presentato copioni eccezionali, ricchi di colpi di scena e non ho avuto dubbi”, ha aggiunto ancora l’attrice, tra le più belle e apprezzate del mondo dello spettacolo italiano.

Chi era Elena Ricci Poccetto, mamma di Elena Sofia Ricci

Elena Ricci detta Poccetto è stata la prima donna scenografa in Italia.

Originaria di Firenze, iniziò a lavorare giovanissima nel cinema seguendo gli insegnamenti del padre, Leonardo Ricci, architetto. Ha lavorato con Sergio Corbucci, Steno, Pasquale Festa Campanile, Luigi Zampa, Vanzina, Peter Del Monte, Carlo Lizzani, Nanni Loy solo per citarne alcuni. Tra i film ricordiamo "Amici Miei - atto III", "Casablanca Casablanca" di Francesco Nuti, "Mi manda Picone", "La Contessa di Carini" con Ugo Pagliai, "Letti Selvaggi" con Monica Vitti, "Dolce far niente" con Giancarlo Giannini e "Testa o Croce" con Nino Manfredi.

E’ scomparsa a luglio scorso all’età di 77 anni.

   

Seguici su Instagram

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elena Sofia Ricci, il lutto durante le riprese di ‘Che Dio ci aiuti’: “Il mondo mi è crollato addosso”

Today è in caricamento