Mercoledì, 2 Dicembre 2020

Elena Sofia Ricci è Rita Levi-Montalcini: tutte le anticipazioni del film in onda su Rai1

Presentato in anteprima sabato 24 ottobre alla Festa del Cinema di Roma, sarà trasmesso in tv il 22 novembre

Elena Sofia Ricci nei panni di Rita Levi-Montalcini

Elena Sofia Ricci nei panni di Rita Levi-Montalcini. Il film di Alberto Negrin - il cui titolo prende il nome della geniale scienziata italiana, Premio Nobel per la medicina nel 1986 - è stato presentato in anteprima sabato 24 ottobre alla Festa del Cinema di Roma - all'interno della rassegna Alice nella città - ed andrà in onda il 26 novembre in prima serata su Rai Uno.

Elena Sofia Ricci è Rita Levi Montalcini, la trama

“Rita Levi-Montalcini” è una coproduzione Rai Fiction-Cosmo Productions EU. Elena Sofia Ricci torna su Rai1 per dare volto e anima a Rita Levi-Montalcini nell’attesissimo film di Alberto Negrin, che vuole rendere omaggio alla vita straordinaria di una donna che ha consacrato tutta se stessa alla scienza e al progresso dell’umanità intera.

Rita Levi-Montalcini, la storia

Omaggio a uno dei più grandi personaggi della recente storia italiana, il film tv racconta di Rita Levi-Montalcini a partire dal 1986, quando riceve il Premio Nobel, il più alto tra i tanti riconoscimenti che coronano una lunghissima carriera di scienziata. E, tuttavia, la sua soddisfazione non è completa. Qualcosa manca, qualcosa di decisivo. La scoperta per la quale ha conseguito il Nobel, avvenuta intorno alla metà degli anni Cinquanta, aveva acceso in lei e nella comunità scientifica nuove speranze di cura. Rita era riuscita a individuare e isolare il Nerve Growth Factor (NGF), elemento fino ad allora sconosciuto che permette alle fibre nervose di rigenerarsi. Ma per quanti sforzi fossero stati compiuti nei più importanti laboratori del mondo, l'NGF non aveva avuto applicazioni cliniche. Per Rita era stato uno smacco enorme.

La speranza si riaccende quando la scienziata si imbatte in Elena, giovane violinista che rischia di diventare cieca a causa di una rara patologia della cornea, di origine neurologica. Il suo collaboratore storico, Franco, in segreto sta già conducendo degli esperimenti sulle possibili applicazioni della scoperta alle malattie della vista, ma la prima reazione di Rita è negativa. I timori di fallire cedono quando Rita va a trovare Elena, che sa di diventare cieca e fatica ad accettare il suo destino. Dopo tanti sforzi, l'obiettivo sembra, infine, raggiunto: il Nerve Growth Factor viene sintetizzato sotto forma di collirio. È Rita stessa a portarlo a Elena e assisterla nei giorni in cui, con gli occhi bendati, attende di sapere se potrà tornare a vedere.

Il cast

Il soggetto è di Roberto Jannone, Francesco Massaro e Alberto Negrin che firmano anche la sceneggiatura insieme Monica Zapelli. Ad affiancare Elena Sofia Ricci, Luca Angeletti, nel ruolo di Franco, il collaboratore storico della Levi-Montalcini, Ernesto d’Argenio in quello di Lamberti, Franco Castellano nei panni del Professor Levi, Maurizio Donadoni in quelli del Professor Poli-Richeter e la giovane Elisa Carletti nelle vesti di Elena, una violinista di soli 12 anni che rischia di perdere la vista e che nella narrazione filmica diventa la fiamma che riaccende nella scienziata, ormai alla fine della sua carriera, la voglia di tornare a cimentarsi con il lavoro in laboratorio. 

@alicenellacitta presenterà Sabato 24 ottobre alle 21 Il #tvmovie Rita Levi Montalcini presso #lanuvoladifuksas #Eur. Non mancate! “La specie umana non soltanto è responsabile, a differenza di tutte le altre specie viventi, di se stessa e per se stessa, ma possiede la facoltà di controllare e dirigere le proprie azioni. #ritalevimontalcini Ph. @assuntaservello - trucco @gabri_trani - acconciatura #LoredanaGiuliani

Un post condiviso da Elena Sofia Ricci OfficialPage (@elenasofiaricci_officialpage) in data:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elena Sofia Ricci è Rita Levi-Montalcini: tutte le anticipazioni del film in onda su Rai1

Today è in caricamento