Giovedì, 5 Agosto 2021
Tv

Emmy Awards 2017, nessun premio a 'The young pope’ di Paolo Sorrentino

Delusione per l’Italia alla cerimonia che, a Los Angeles, ha assegnato i premi alla produzione del piccolo schermo

Paolo Sorrentino

Nulla da fare per “The Young Pope”. La serie di Paolo Sorrentino, interpretata da Jude Law, che veste i panni di papa Lenny Belardo, non ha ricevuto nessun Emmy alla cerimonia che, a Los Angeles, decreta ogni anno il meglio della produzione del piccolo schermo.

Le sorti dello show di Sorrentino si sono decise prima della cerimonia ufficiale, quando sono stati assegnati i premi più tecnici. 

L’Emmy per il miglior design è andato a The Handmaid’s Tale, lo show di Hulu che conduce la gara sin dal giorno delle candidature, quando ha ottenuto ben 22 nomination. 

L’Emmy per la migliore fotografia, cui era candidato Luga Bigazzi per Episode 1, è invece è andato a Fred Elmes per The Night Of, il dramma targato HBO che vede protagonista John Turturro nei panni di un tormentato avvocato, affetto da una fastidiosa malattia della pelle.

Di seguito tutti i vincitori degli Emmy 2017:

SERIE DRAMMATICA: “The Handmaid’s Tale”
COMEDY SERIES: “Veep”
MINI SERIE: “Big Little Lies”
FILM PER LA TV: “Black Mirror: San Junipero”
MIGLIOR ATTORE DI COMMEDIA: Donald Glover (“Atlanta”)
MIGLIOR ATTRICE DI COMMEDIA: Julia Louis-Dreyfus (“Veep”)
MIGLIOR ATTORE DI MINISERIE: Riz Ahmed (“The Night Of”)
MIGLIOR ATTRICE DI MINISERIE: Nicole Kidman (“Big Little Lies”)
MIGLIOR ATTORE DRAMMATICO: Sterling K. Brown (“This Is Us”)
MIGLIOR ATTRICE DRAMMATICA: Elisabeth Moss (“The Handmaid’s Tale”)
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA SERIE DRAMMATICA John Lithgow (“The Crown”)
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA COMEDY SERIE Kate McKinnon (“Saturday Night Live”)
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA MINI SERIE Laura Dern (“Big Little Lies”)
MIGLIOR REGISTA COMEDY Donald Glover (“Atlanta”)
MIGLIOR SCENEGGIATURA SERIE DRAMMATICA: Bruce Miller (“The Handmaid’s Tale”)
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA COMEDY SERIE: Alec Baldwin (“Saturday Night Live”)
MIGLIOR REGIA PER MINI SERIE E FILM DRAMMATICO: Jean-Marc Vallee (“Big Little Lies”)
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA PER MINI SERIE E FILM DRAMMATICO: Alexander Skarsgård (“Big Little Lies”)
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN SERIE DRAMMATICA: Ann Dowd (“The Handmaid’s Tale”)
MIGLIOR REALITY SHOW: “The Voice”
MIGLOR REGISTA SERIE DRAMATICA: Reed Morano (“The Handmaid’s Tale”)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emmy Awards 2017, nessun premio a 'The young pope’ di Paolo Sorrentino

Today è in caricamento