rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Tv

"Ciao Elena". Il video dell'omaggio di Eros Ramazzotti alla piccola Elena del Pozzo

In diretta su Rai Uno, ospite del concerto di Gigi D'Alessio, il cantante ha voluto così rendere omaggio alla bimba uccisa a Catania

Tra i momenti indimenticabili del concerto di Gigi D'Alessio, andato in onda ieri sera in diretta su Rai Uno da Piazza del Plebiscito, c'è l'omaggio di Eros Ramazzotti ad Elena Del Pozzo, la bambina uccisa dalla madre a Catania. "Ciao Elena", ha gridato il cantante romano dopo essersi esibito insieme al collega in un mash up delle sue canzoni. E il video è diventato presto virale in rete, con gli italiani che lo hanno condiviso via Instagram, Facebook e Twitter per fare proprio il messagigo di vicinanza di Eros alla famiglia della piccola. 

Già nel 2006, dal palco di Sanremo, lanciò un messaggio per il piccolo Tommy, Tommaso Onofri, altro caso di cronaca che straziò l'Italia. Ed anche questa volta Eros è tornato a guardare ad uno dei casi di cronaca più dolorosi degli ultimi mesi. Insieme Eros e Gigi hanno cantato "Quanti amori" di Gigi D'Alessio e poi hanno cantato "Più bella cosa" e "Un’emozione per sempre". Poi, al termine dell'esibizione di "Più bella cosa", simbolicamente, Ramazzotti ha guardato il cielo, ha lanciato un bacio e salutato Elena. 

Elena Del Pozzo, uccisa a quattro anni a Mascalucia (Catania), sarebbe stata colpita a morte nel campo vicino alla sua casa, proprio dove il suo corpicino è stato trovato. A colpirla sarebbe stata la mamma, Martina Patti, che avrebbe fatto tutto da sola. E' stata la stessa 23enne, che ha confessato il delitto, a confermare questa versione dei fatti nel corso dell'interrogatorio per la convalida del fermo che si è svolto oggi 17 giugno. 

L'omicidio della piccola Elena, la mamma: "L'ho uccisa da sola, nel campo" 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao Elena". Il video dell'omaggio di Eros Ramazzotti alla piccola Elena del Pozzo

Today è in caricamento